Book 1760998 1920
Idee

#MyGivingStory, lo storytelling è solidale

13 Febbraio Feb 2020 1306 13 febbraio 2020
  • ...

Approda in Italia l’iniziativa, ideata da GivingTuesday Global, che racconta il bello di donare. Nel nostro Paese è promossa da Aifr – Associazione Italiana di Fundraising. Le storie realizzate con un testo, un video o delle immagini e promosse sui social media possono ispirare sempre più persone. Sul sito dedicato fino al 28 febbraio

Condividere la propria storia di dono con un testo, un video o delle immagini è l’opportunità offerta a tutti dall’iniziativa #MyGivingStory attiva in Italia fino al 28 febbraio. Ideata da GivingTuesday Global è supportata a livello internazionale dalla Bill & Melinda Gates Foundation. Il contest nasce con l’obiettivo di promuovere attraverso le storie uniche e personali dei partecipanti il bello di donare. #MyGivingStory, promosso in Italia da Aifr – Associazione Italiana di Fundraising, dà l’opportunità di aggiudicarsi i premi destinati a supportare cause solidali e di approfondire le motivazioni che spingono le persone a donare quello che è importante per loro.

«Cosa pensano i donatori, il pubblico, le comunità? Di cosa si preoccupano?», si chiede Asha Curran, Ceo GivingTuesday e continua, «le persone vogliono essere ascoltate e vogliono raccontare le proprie storie. Abbiamo lanciato #MyGivingStory, concorso di narrazione e campagna social media per chiedere alle persone cosa donano e perché. È attivo ora in circa 10 paesi in tutto il mondo. È bello e significativo sentire come le persone esprimono la generosità, ascoltare altre voci può essere un modo davvero potente per coinvolgere le persone» conclude la Curran. #MyGivingStory permette di ascoltare i sostenitori, di cambiare prospettiva sulla donazione e di lasciarsi ispirare da chi ha vissuto l’esperienza di dono sulla propria pelle.

È possibile partecipare al contest creando la propria storia sul sito dedicato mygivingstory.givingtuesday.it scegliendo il formato preferito e promuovendola sui social media e tra la propria community per ispirare sempre più persone a fare lo stesso e per collezionare i voti utili ad essere ammessi alla valutazione della giuria. Infatti, saranno le cinque storie più votate ad accedere alle selezioni per aggiudicarsi i premi.

La prima classificata si aggiudicherà un premio di 4.000 euro mentre la seconda di 2.500 euro. I premi verranno destinati alle Organizzazioni Non profit scelte dai storyteller al momento dell’iscrizione al contest. Le storie verranno valutate in base a tre criteri: creatività, impatto sociale, qualità dello storytelling da una giuria formata da membri del movimento GivingTuesday America e Italia.

«L’esempio delle persone che ci circondano è una componente fondamentale della società. Conoscere le motivazioni, i sentimenti e la storia di un donatore significa avere un riferimento che ha molto in comune con ognuno di noi, è qualcuno che ha scelto di dare valore a un progetto solidale e che può spiegare in modo diretto perché ha donato. #MyGivingStory è uno spazio dove la generosità assume diversi volti e aggiunge un tassello fondamentale alla donazione: il punto di vista del sostenitore», afferma Marco Cecchini presidente di Aifr- Associazione Italiana di Fundraising Aps.

#MyGivingStory offre a chiunque la possibilità di condividere la propria storia contribuendo a creare comunità più generose e più consapevoli sul significato della donazione. Tutti possono partecipare, condividere il bello di donare e continuare a sostenere importanti cause solidali.

Contenuti correlati