2018 Festival Fundraising Pubblico
Festival del fundraising

Confermato l’appuntamento di maggio

26 Febbraio Feb 2020 1222 26 febbraio 2020
  • ...

L’Associazione conferma che l’evento si terrà dal 13 al 15 Maggio a Lazise (VR)

In questi giorni di difficoltà per una bella parte dell’Italia, anche l’Associazione Festival del Fundraising sta monitorando attentamente la situazione in vista del Festival del Fundraising & Nonprofit che si terrà dal 13 al 15 Maggio a Lazise (VR). Con un pensiero alle organizzazioni costrette a sospendere le proprie attività e a tutti quelli che stanno affrontando ogni tipo di disagio, anche il Festival si attiene alle comunicazioni ufficiali degli enti preposti e invita tutti a fare lo stesso, con grande vicinanza in questo momento di bisogno a tutti i colleghi Fundraiser e agli operatori del Terzo Settore.

La situazione attuale non influisce sulla programmazione dell’evento né tanto meno sullo spirito della manifestazione: i Ribelli – il tema quest’anno sarà Rebels – si ritroveranno sulle rive del Lago di Garda e ad accoglierli ci sarà un ricco plan fatto di esperienza, idee geniali e ispirazione. Un momento di grande crescita e apprendimento per tutte le organizzazioni nonprofit che operano nelle nostre comunità.

Le iscrizioni quindi sono aperte e fino al 28 febbraio è possibile usufruire della tariffa Early Bird, la più conveniente in assoluto, grazie alla quale sarà possibile risparmiare 170€ sull’iscrizione. Per tutte le organizzazioni e associazioni che partecipano in gruppo, da quattro persone in su, sono previsti ulteriori sconti.

Sulla pagina FAQ del sito è stata comunque creata una sezione dedicata alle questioni attinenti al coronavirus, (visitabile a questo link). Lo scopo è non solo quello di informare, ma anche quello di evitare dannosi allarmismi, ricordando sempre che il pensare con la propria testa e il buon senso devono prevalere.

Giunto alla sua XIII Edizione, il Festival coinvolge più di 900 persone in una tre giorni di full immersion che conta oltre 100 sessioni all’interno di 10 sale formative.

La plenaria di apertura dell'evento sarà dedicata al tema dei muri, dell’accoglienza e dell’integrazione, visti da una nuova prospettiva. Infatti sul palco si assisterà a DIE MAUER | Il Muro, uno spettacolo di Teatro Civile, di Marco Cortesi e Mara Moschini.

Ci saranno anche una LAB Room, un’Arena dedicata ai fornitori di settore e 3 Masterclass con speaker internazionali.

Il Festival poi proseguirà, dedicando all’argomento ampi spazi di approfondimento, dibattito e formazione nel corso delle tre giornate.

Il programma permette infatti ai partecipanti di scegliere un percorso formativo personalizzato, sulla base del proprio obiettivo, che sia pianificare una start up di raccolta fondi, gestire al meglio donatori e board o attivare nuovi canali di raccolta fondi.

Alcuni dei temi delle sessioni del Festival: principi di fundraising, la relazione col donatore, digital, personal fundraising e social media, riforma del Terzo Settore, valutazione d’impatto sociale, marketing, come scrivere una lettera di ringraziamento, fundraising per la cultura, Face to Face, progettazione sociale, grandi donatori, lasciti, la relazione con il board, lead generation, nuove tecnologie al servizio del nonprofit, corporate fundraising, volontari e peopleraising.

Grazie a questo ampio programma formativo e agli speaker italiani e internazionali (quest’anno 55), che provengono dal mondo del nonprofit, ma anche da quello dell’arte e dello spettacolo, della comunicazione, sono creativi e docenti universitari, il Festival è considerato un appuntamento imperdibile e per dirla con le parole di un partecipante: “i calciatori vanno in ritiro, i fundraiser vanno al Festival del Fundraising”.

Contenuti correlati