Fondazione Sacra Famiglia Progetto Estetiste
Fondazione Sacra Famiglia

“Cura del sé”, un progetto per gli anziani a Lecco

3 Marzo Mar 2020 1327 03 marzo 2020
  • ...

Le ospiti della Residenza Sanitaria Assistenziale Borsieri si fanno belle. Grazie alla collaborazione con il Centro di formazione professionale Luigi Clerici, una volta al mese le allieve estetiste si prendono cura del loro benessere. L'iniziativa continuerà fino a maggio

Manicure, depilazione di sopracciglia, massaggi a mani e viso, piega o ritocco della tinta: siamo in un centro estetico? No, alla Residenza Sanitaria Assistenziale Borsieri di Fondazione Sacra Famiglia a Lecco. In collaborazione con il Centro di formazione professionale Luigi Clerici, che conta tre sedi a Lecco e un'altra decina in Lombardia, nasce il progetto “Cura del sé”: un’iniziativa che avvicina il mondo della bellezza agli anziani, donando loro momenti di vero piacere.

Al progetto partecipano circa venti allievi, del terzo anno di Estetica e acconciatura del corso operatore del benessere, con età compresa tra i 16 e i 18 anni, e una trentina di ospiti della Borsieri con più di 80 anni (tra cui due uomini che hanno approfittato anche loro di un taglio di capelli e di una manicure).

«La ricaduta di questo progetto è estremamente positiva – commenta la coordinatrice della RSA Diletta Fransci – le nostre signore hanno potuto riscoprire il gusto di prendersi cura di sé e si sono sentite davvero coccolate. Il rapporto con i giovani è sempre molto ricercato, soprattutto quando è inserito in una cornice così stimolante e gratificante».
«Alcune ospiti non avevano mai messo lo smalto in vita loro!”, conclude l’educatrice Lorena Invernizzi, “Ai loro tempi prendersi cura di sé era considerata una vanità, qualcosa che le persone serie evitavano. Questa esperienza per loro è stata una vera iniezione di autostima».

RSA Borsieri è da sempre aperta al territorio e offre agli ospiti diverse occasioni di scambio con l’esterno, come cicli di concerti, attività cui partecipano i bambini di alcune scuole dell’infanzia e ragazzi degli istituti superiori del lecchese, giovani degli oratori, uscite guidate in città, gite e pellegrinaggi. Il progetto realizzato insieme al Centro di formazione professionale Luigi Clerici fa parte di un percorso di avvicinamento degli allievi alle realtà del territorio con l’obiettivo di accrescerne le competenze tecniche, ma anche “soft skills” tanto richieste dal mondo del lavoro: empatia, capacità di ascolto e dialogo, spirito di adattamento.

Il progetto “Cura del sé” proseguirà fino a fine maggio.

Contenuti correlati