Graffiti 1450798 1280
#covid19

Società civile e società del rischio: un dibattito in streaming sui social di Vita

11 Marzo Mar 2020 1649 11 marzo 2020
  • ...

Oggi, dalle 14,30 alle 16, in diretta facebook, Vita inizia un percorso di riflessione su ciò che in questi giorni sta emergendo con forza: la necessità e il valore di una società civile sempre più organizzata e coesa

Il nostro Paese sta affrontando con coraggio un'emergenza gravissima. La società civile organizzata sta facendo, come sempre, la sua parte. Volontari, enti, associazioni, organizzazioni: i corpi intermedi offrono il proprio contributo all'intera comunità. Ma il compito che li attende in prospettiva è più grande: rigenerare fiducia, ricucire il legame sociale.

Come? Iniziamo a creare spazi e condizioni per riflettere su cosa accadrà quando questa crisi sarà passata. Si comincia oggi, giovedì 12, dalla 14,30 alle 16, in diretta facebook su @VITA.

Ora dopo ora comprediamo come il rischio sia ormai l’orizzonte globale dentro cui, come organizzazioni e come singoli, ci muoviamo e orientiamo. Un orizzonte che il sociologo tedesco Ulrich Beck ha definito società del rischio. Per affrontare i rischi emergenti, sempre più complessi, dobbiamo iniziare a interrogarci a fondo sul senso e lo scopo del nostro agire sociale.

Giovedì 12 marzo, alle ore 14.30, in diretta facebook su @VITA non profit, Marco DOTTI, giornalista e docente; Francesca FOLDA, Giornalista, Direttore Global Communication, Amani Institute; Stefano GRANATA, presidente di Federsolidarietà e Guido BOSTICCO docente ed esperto di scrittura creativa, discuteranno del ruolo primario della società civile organizzata proprio in questi giorni di crisi dove reti fisiche e virtuali sono messe alla prova. Un primo passo per costruire insieme e pensare a una nuova modalità di comunicazione.

Contenuti correlati