#Covid19

Biellawelfare, la prima piattaforma di welfare comunitario anti coronavirus

12 Marzo Mar 2020 1048 12 marzo 2020

Si tratta di vero e proprio spazio virtuale dove i cittadini possono acquistare online servizi, da remoto o domiciliari, capaci di rispondere ai nuovi bisogni emersi a seguito della sospensione dei servizi educativi, scolastici, per disabili e a supporto delle famiglie e dei cittadini più fragili

  • ...
welfare
  • ...

Si tratta di vero e proprio spazio virtuale dove i cittadini possono acquistare online servizi, da remoto o domiciliari, capaci di rispondere ai nuovi bisogni emersi a seguito della sospensione dei servizi educativi, scolastici, per disabili e a supporto delle famiglie e dei cittadini più fragili

Arriva la prima piattaforma comunitaria di welfare per fronteggiare le emergenze familiari e sociali legati allla pandemia del coronavirus. A lanciarla nel territorio di Biella sono stati il Gruppo Cooperativo CGM, rete di imprese sociali, e Moving, che hanno messo a servizio della comunità la loro esperienza maturata in ambito di welfare aziendale sviluppando, insieme alla rete di cooperative del Consorzio sociale Filo da Tessere, la piattaforma biellawelfare che racchiude una selezione di servizi alla persona già attivati dalle cooperative che operano sul territorio.

Un vero e proprio spazio virtuale dove i cittadini possono acquistare online servizi, da remoto o domiciliari, capaci di rispondere ai nuovi bisogni emersi a seguito della sospensione dei servizi educativi, scolastici, per disabili e a supporto delle famiglie e dei cittadini più fragili. Una piattaforma costruita intorno alle esigenze delle persone che abitano il territorio. Non è solo una infrastruttura tecnologica, ma anche sociale perché gestita da imprese comunitarie radicate e conosciute localmente e con le quali è facile mettersi in relazione.

I servizi sono stati modificati sia nei contenuti che nelle modalità di acquisto ed erogazione per poter rispondere alle nuove esigenze e secondo le modalità stabilite dalle autorità. Si tratta quindi di prestazioni a distanza oppure, laddove possibile, a domicilio. I prezzi, inoltre, sono stati il più possibile calmierati per garantire la massima accessibilità a tutte le fasce di reddito e sono eventualmente rimborsabili secondo le modalità stabilite dai decreti emanati o in corso di emanazione da parte del Governo nazionale.

Sono inoltre integrati in piattaforma i servizi di welfare pubblico e assistenza sociale, già previsti ed erogati per le categorie più fragili, accessibili senza alcun costo aggiuntivo per tutti.

Grazie a un layout intuitivo è possibile navigare tra i vari servizi offerti, trovare quello più indicato e perfezionare l'acquisto direttamente con carta di credito o pagamento digitale.

All’interno della piattaforma, in continua espansione, è possibile scegliere tra diversi servizi dedicati all’educazione dei figli, alla cura degli anziani, al supporto di persone fragili. Ed è così che con un semplice clic si ha la possibilità prenotare per qualche ora una tata a domicilio, ricevere la spesa con prodotti locali direttamente a casa, riservare un servizio domiciliare di cure infermieristiche e sanitarie, accedere a un servizio telefonico di assistenza per gli anziani 24 ore su 24. È disponibile un numero verde di orientamento ai servizi dedicato ai cittadini del territorio di Biella: 345 752 6756

Contenuti correlati