#Covid19

Sala: oggi voglio ringraziare il volontariato

23 Marzo Mar 2020 1321 23 marzo 2020

Il sindaco di Milano illustra anche una nuova iniziativa, una rete di volontari: 250 giovani attrezzati e formati per poter entrare nelle case degli anziani, per portare la spesa, le medicine, piccole commissioni, fare quattro chiacchiere

  • ...
Screenshot 2020 03 23 13
  • ...

Il sindaco di Milano illustra anche una nuova iniziativa, una rete di volontari: 250 giovani attrezzati e formati per poter entrare nelle case degli anziani, per portare la spesa, le medicine, piccole commissioni, fare quattro chiacchiere

È il mondo del volontariato il protagonista del videomessaggio odierno del sindaco di Milano, Giuseppe Sala di cui racconta l'impegno a favore dei milanesi in queste settimane di emergenza sanitaria. "È chiaro che in questi giorni i medici e gli infermieri sono i nostri eroi - ha detto il sindaco - Ma oggi ci tenevo a ricordare la grande struttura del volontariato milanese che sta facendo più che mai la sua parte".

Sala che in apertura del messaggio ha ricordato "un principio molto semplice: dobbiamo occuparci e purtroppo anche preoccuparci per la malattia, ma soprattutto dobbiamo prenderci cura delle persone, in particolare di quelle più in difficoltà", ha raccontato come si sta muovendo la macchina del volontariato.

"C'è una nuova rete di volontari: 250 giovani attrezzati e formati per poter entrare nelle case degli anziani, per portare
la spesa, le medicine, piccole commissioni, fare quattro chiacchiere - ha spiegato - Poi c'è una nuova struttura di volontari che portano a casa dei pacchi alimentari, questo sarà a beneficio di circa 7mila nostri concittadini e si contiuna a portare circa 1.000 pasti al giorno ad alcune famiglie di milanesi".

Qui il videomessaggio

Contenuti correlati