Fondazione Rava Temporary Solidale
Fondazione Rava

Nasce il Temporary solidale #iorestoacasa

29 Aprile Apr 2020 0851 29 aprile 2020
  • ...

Nasce il Temporary solidale #iorestoacasa della Fondazione Rava. Dalla gastronomia al beauty: tutti i prodotti saranno consegnati a domicilio. E il ricavato sarà interamente devoluto al progetto Maternità Covid 19-Percorsi di Nascita Sicuri per l'allestimento di reparti ad hoc dedicati alle donne incinte e affette da Coronavirus a Milano e in altre città d'Italia e per l'aiuto a Case Famiglia e Comunità per minori e famiglie

Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus continua ad essere in prima linea nell’emergenza Covid-19. Dal 28 aprilie è anche attivo il Temporary Solidale #iorestoacasa: con un semplice click è possibile scegliere tra una vasta gamma di prodotti enogastronomici, beauty, per la casa e per i bambini; tutti interamente donati da noti brand e Aziende amiche che sostengono la Fondazione. Come fare shopping in un outlet, ma da casa propria, facendo del bene e con consegna a domicilio.

Basta collegandosi al sito: donisolidali.nph-italia.org è possibile consultare, ogni settimana, nuove e interessanti proposte. Dai pregiati vini Francesi di Provenza Chene Bleu, agli ottimi Sicliani Planeta. Dalla storica pasta di Gragnano del Pastificio Gentile, ai salumi della Fattoria di Parma e pregiati tè di Dammann Frères. Ma non solo. Tante idee anche beauty: dalle creme per il viso Lierac, ai vestiti collezione Girl firmati Twinset.

Potete anche scegliere di fare un dono ad una persona cui tenete: il team della Fondazione preparerà una confezione e scriverà un biglietto, che verranno consegnati all'indirizzo da voi segnalato.

La donazione minima per i prodotti ha un valore simbolico. Pertanto ogni donazione aggiuntiva sarà interamente dedicata al progetto Maternità Covid 19-Percorsi di Nascita Sicuri, per l'allestimento di reparti ad hoc dedicati alle donne incinte e affette da Coronavirus a Milano e in altre città d'Italia e per l'aiuto a Case Famiglia, Comunità per minori e famiglie, che l'emergenza ha messo ancora più in difficoltà.

Contenuti correlati