Triulza
Formazione

Fondi europei, torna il master di Fondazione Triulza

23 Giugno Giu 2020 1622 23 giugno 2020
  • ...

Apre la presentazione di candidature al “Master in Europrogettazione BEEurope” promosso in collaborazione con CGM, DIESIS e CSV Lombardia. «La terza edizione si svolgerà dal 28 settembre al 16 dicembre 2020 e presenta molte novità», sottolinea il direttore Chiara Pennasi. L'intervista

Torna per la terza edizione il “Master in Europrogettazione BEEurope” promosso da Fondazione Triulza, in collaborazione con Cgm, Diesis e Csv Lombardia. «È dedicato ad operatori delle cooperative, del terzo settore, professionisti, neo laureati, organizzazioni ed enti locali che possono già inviare le proprie candidature che saranno valutate, fino ad esaurimento posti, in tre diversi momenti dagli organizzatori (15 luglio, 24 agosto e 15 settembre ). I candidati devono mandare il proprio CV e saranno contattati per un colloquio conoscitivo», spiega il direttore di Fondazione Triulza Chiara Pennasi. L'intervista.


La scelta di lanciare per la terza volta questo Master è dimostrazione del fatto che funziona?
È stato uno degli strumenti che abbiamo messo in campo nell'ambito del progetto più ampio BEEurope nato in partnership con Fondazione Cariplo. L'idea era di creare degli specialisti che dall'interno delle organizzazioni o come consulenti fossero specializzati in questo ambito. Ha funzionato. Nelle esperienze precedenti abbiamo avuto, nella maggior parte dei casi, inserimenti all’interno delle organizzazioni o affrancamenti consulenziali. L’anno scorso c’è stato un anno di pausa. Quest’anno ripartiamo anche perché la crisi che stiamo vivendo dimostra quanto sia importante oggi reperire risorse in Europa.

A chi è riferita la vostra offerta?
I target sono gli operatori di organizzazioni del terzo settore e dell'economia civile, che vogliono accrescere le competenze interne per la ricerca dei finanziamenti e la presentazione di progetti europei, ma anche personale degli enti locali, liberi professionisti e consulenti, nonché giovani laureati e neolaureati che si orientano sul mercato di lavoro oppure che pensano di avviare un'attività in proprio. Il tema dell’inserimento dei giovani nel mercato del lavoro è un tema drammatico in questo momento.

Cosa cambia rispetto alle edizioni precedenti?
Ci sono tante novità. Abbiamo imparato dalle esperienze precedenti. Abbiamo costruito un Master di 60 ore di classrooms tradizionali guidate da docenti che sono esperti che vivono quotidianamente i programmi europei o docenti universitari trasversali come la misurazione dell’impatto e infine testimonial di altro profilo del Terzo settore. Abbiamo però inserito una parte di exercises singoli in cui ogni partecipante sceglie un programma con cui misurarsi e viene seguito da un tutor specializzato. Queste esercitazioni vengono fatte sui form originale e in inglese. Un test molto realistico ed esperienziale che comprende una simulazione di valutazione. In più ci saranno dei tirocini facoltativi immaginati per chi non ha ancora un lavoro presso alcun organizzazioni delle nostre reti. Questo Master, è bene sottolinearlo, lavora sulla nuova Programmazione della Commissione Europea triennale 2021-2027.

Rispetto all’emergenza Covid come vi siete organizzati?
I moduli classroom verranno fatti a distanza. Gli exercises, se le disposizioni normative lo permetteranno, verranno svolti in presenza, così come la valutazione finale, presso la Social Innovation Academy di Fondazione Triulza in MIND, Milano Innovation District. I posti sono 25, ma se la domanda dovesse essere tanta possiamo arrivare a 30, in modo che sia possibile gestire facilmente anche i momenti di incontro.

Che costi ha il Master?
Duemila euro più iva a persona. Ma per i neolaureati c’è uno sconto che arriva a 1700 euro così come le organizzazioni della nostra rete.


Per tutte le informazioni clicca qui

Contenuti correlati