Talia Malta
Migranti

Malta, lo sbarco dei naufraghi soccorsi dalla nave cargo Talia

7 Luglio Lug 2020 2254 07 luglio 2020
  • ...

A comunicarci la notizia è stato il comandante della nave cargo libanese, il capitano siriano Mohammad Shaaban che ha sperato fino all'ultimo per lo sbarco dei naufraghi, molti di loro hanno bisogno di cure mediche e sono stati prigionieri nei centri di detenzione libici. L'operazione sta avvenendo via mare con i primi 25 migranti che sono già stati trasbordati nelle motovedette maltesi. La gioia dei migranti che salutano l'equipaggio

La comunicazione ufficiale ricevuta dal comandante che poco dopo aver ricevuto l'e-mail da parte del centro di coordinamento dei soccorsi di Malta (RCC) ha visto le motovedette maltesi dirigersi verso la nave cargo per dare inizio alle operazioni di trasbordo dei naufraghi.

Le operazioni sono avvenute velocemente con i primi 25 naufraghi trasbordati sulle motovedette delle Forze armate maltesi che salutano con gioia l'equipaggio della nave cargo libanese Talia. Il soccorso da parte della nave cargo Talia nei confronti di un barcone con 52 naufraghi era avvenuto il 3 luglio in zona Sar maltese dopo le segnalazioni di Alarm Phone e l'avvistamento dell'areo da ricognizione Moonbird di Sea Watch. Sono trascorsi sei giorni da quel soccorso e dopo l'evacuazione di due delle persone a bordo le condizioni continuavano ad essere critiche, con cibo e acqua che cominciava a scarseggiare.

Contenuti correlati