Ed Do0ue WAAA20MZ
Migranti

65 persone rischiano di morire nel Mediterraneo e l'Europa sta a guardare

17 Luglio Lug 2020 1057 17 luglio 2020
  • ...

Sono passate oltre 24 ore dal primo Sos lanciato da Alarm Phone a Italia e Malta, ma nessuno è intervenuto. In mare ci sono 65 persone in una barca alla deriva che rischiano di morire da un momento all'altro. Dopo i ripetuti segnali di allarme le Forze armate maltese hanno soccorso i naufraghi secondo quanto riferito da il Times of Malta e confermato da Alarm Phone

È trascorso ormai oltre un giorno intero dalla richiesta di intervento da parte di Alarm Phone alle autorità italiane e maltesi su un imbarcazione con 65 persone in pericolo nella zona Sar maltese. .

Alarm Phone, la piattaforma che in tutto il mondo gestisce le chiamate di Sos di barconi in difficoltà, comunica di aver allertato Malta e Italia ben 24 ore fa, segnalando come la situazione a bordo fosse tesa, con la barca alla deriva e le persone esauste e disidratate.

L’ultimo Tweet di Alarm Phone è chiaro: “Persone lasciate sole, a rischio naufragio, mentre l’Europa sta a guardare”. Sembra di rivivere lo stesso dramma avvenuto con il cadavere fotografato appena pochi giorni fa dal velivolo di ricognizione Seabird di Sea Watch nel cuore del Mediterraneo con nessun mezzo che ha recuperato quel corpo senza vita.

Se nessuno interviene le 65 persone in pericolo rischiano di morire, il mondo delle Ong - e non solo - chiede di salvarle.

Dopo i numerosi segnali di Sos e i continui ritardi nei soccorsi, stando a quanto riferisce il Times of Malta, i 65 naufraghi sarebbero stati soccorsi dalle Forze Armate maltesi. La notizia è stata confermata da Alarm Phone.

Contenuti correlati