Moas

Malta, 65 migranti positivi al Covid-19: "Garantire cure necessarie"

28 Luglio Lug 2020 2221 28 luglio 2020

L'appello della Ong che chiede alle autorità maltesi di garantire tutte le cure del caso per permettere a queste persone di riprendersi

  • ...
Times Of Malta
  • ...

L'appello della Ong che chiede alle autorità maltesi di garantire tutte le cure del caso per permettere a queste persone di riprendersi

Almeno 65 dei 94 migranti arrivati ieri a Malta sono stati posti in isolamento in quanto risultati positivi al Covid-19. Lo ha comunicato il ministero della Sanità della Valletta, secondo cui al momento sono stati sottoposti a test 85 dei 94 migranti salvati ieri in mare. «Come procedura abituale, i migranti in arrivo sulle imbarcazioni vengono immediatamente messi in quarantena per 14 giorni e vengono sottoposti ai test. I migranti che sono positivi continueranno ad essere isolati presso il Centro di accoglienza Hal Far», si legge nella nota del ministero maltese. I migranti arrivati ieri sera a Malta sono provenienti da Eritrea, Marocco e Sudan.

Moas lancia un appello alle autorità maltesi perché queste persone ricevano tutte le cure necessarie per riprendersi.

Credit foto: Times of Malta

Contenuti correlati