Pexels Planes
Ciai

Benvenuti a Eliel e Jean Baptiste

20 Agosto Ago 2020 1030 20 agosto 2020
  • ...

Atterrati in Italia con le loro famiglie due bambini provenienti dal Burkina Faso. Paola Crestani, presidente CIAI: «È stato un lavoro di squadra, senza il quale non saremmo potuti arrivare a questo risultato»

Era dal 12 di marzo che, a causa della pandemia, al CIAI non si poteva festeggiare l’arrivo di un nuovo bambino nella sua famiglia adottiva. L’ultima fu Fernanda, dalla Colombia, con papà Mirko e mamma Claudia.

Il 6 agosto invece, sono finalmente atterrati in Italia da Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, Massimo e Cristina con Eliel e Manuel e Paola con Jean Baptiste. «È stato veramente difficile arrivare a questo risultato, ottenuto grazie ad un grande lavoro di squadra», dice Paola Crestani, presidente CIAI. «Per questo – prosegue - vogliamo ringraziare la CAI e in particolare la presidente Ministra Elena Bonetti, il Ministero degli Esteri, l’Ambasciatore in Burkina Faso Andrea Romussi. Importante è stata anche la collaborazione con le autorità burkinabè, che ringraziamo per l’impegno, e con René Zampaligre e Madile Sakande dell’associazione FABI».

Gli operatori CIAI del settore adozioni, nonostante tutte le difficoltà, non hanno mai distolto l’attenzione dall’obiettivo: «unire i bambini ai loro nuovi genitori, in sicurezza e nel pieno rispetto delle norme».

Contenuti correlati