Scuola

La mascherina, al banco, si può togliere

27 Agosto Ago 2020 1344 27 agosto 2020

In corso l'audizione del coordinatore del CTS, Agostino Miozzo. «L’Italia si è fatta promotore di una Consensus conference con i Paesi della regione Europa dell’Oms, che si terrà il 31 agosto, sul tema scuola», ha detto. «Ci attendiamo un incremento lieve dell’indice di trasmissione. Alla primaria quando sono seduti al banco e l’insegnante conferma l’esistenza del distanziamento di 1 m, i bambini possono togliere la mascherina». E forse, pure alle medie

  • ...
Schermata 2020 08 27 Alle 13
  • ...

In corso l'audizione del coordinatore del CTS, Agostino Miozzo. «L’Italia si è fatta promotore di una Consensus conference con i Paesi della regione Europa dell’Oms, che si terrà il 31 agosto, sul tema scuola», ha detto. «Ci attendiamo un incremento lieve dell’indice di trasmissione. Alla primaria quando sono seduti al banco e l’insegnante conferma l’esistenza del distanziamento di 1 m, i bambini possono togliere la mascherina». E forse, pure alle medie

«Sappiamo che la scuola potrebbe produrre un lieve incremento dell’indice di trasmissione, come sta avvenendo all'estero»; «Il nostro obiettivo è aprire le scuole in sicurezza ma anche mantenere aperte le scuole in sicurezza»; «È frustrante innanzitutto per noi non essere in grado di dare certezze a chi ha il compito della programmazione»; «L’apertura è un imperativo collettivo, tutti si rendono conto che ci sono rischi, ma da valutare con il beneficio assoluto della necessità e dell’urgenza di riaprire»; «L’Italia si è fatta promotore di una Consensus conference con i Paesi della regione Europa dell’Oms, che si terrà il 31 agosto». L’attesa comunicazione di Agostino Miozzo, coordinatore del CTS, in Commissione Cultura della Camera si è rivelata deludente. Ecco i primi temi affrontati, ad audizione in corso.

Mascherine

Sotto i sei anni, no mascherine per i bambini, sì per gli educatori. Il CTS sta valutando la compatibilità delle mascherine trasparenti per gli operatori. Alla scuola primaria, la mascherina va indossata da casa a scuola, sullo scuolabus e sui mezzi, nel momento dell’ingresso a scuola, quando si muovono, in corridoio… ma «quando sono seduti al banco e l’insegnante conferma l’esistenza del distanziamento di 1 m, i bambini possono togliere la mascherina». Dalle medie in su, «c’è l’obbligo di indossare la mascherina» ma «durante la lezione, se sono distanziati fra loro e il prof è in grado di verificare l’esistenza del metro di distanza, è consentito togliere la mascherina».

Disponibilità igienizzanti

È un «problema relativo», dal momento che «Arcuri ha garantito igienizzante per le scuole» e «fino a 10 milioni di mascherine al giorno, da destinare a tutto il sistema-scuola, docenti, non docenti e bambini che ne faranno richiesta». Ben venga la mascherina di comunità, «più friendly», ma «a tutti i docenti, a tutti quelli che fanno laboratorio e devono portare mascherine chirurghieche perché equiparati a lavoratori, alle fasce di famiglie indigenti per cui la "mascherina di Batman" diventa un costo, per tutti loro c'è questa importante disponibilità di mascherine garantite dal commissario Arcuri».

Trasporto

Lo scuolabus non sarà un vero problema: «se si vuole riempire lo scuolabus, esiste la possibilità, rispettando le regole, in base ai 15 minuti di percorrenza, che è il tempo stabilito come tempo massimo per un contatto stretto». È un tema di chi organizza il percorso, poiché «di fatto gli ultimi che arrivano e che occupano i sedili – se indispensabile farlo - creando un problema di distanziamento, è compatibilizzato dal fatto che il percorso a scuolabus pieno dura meno di 15 minuti».

Contenuti correlati