VISITA NERI MARCORE LFO PADOVA
Lega del Filo d'Oro

Neri Marcoré in visita alla sede di Padova

10 Settembre Set 2020 1630 10 settembre 2020
  • ...

Nel pomeriggio del 9 settembre, prima di un concerto in città, l'attore ha fatto visita agli utenti seguiti dalla Sede di Padova. Bartoli: «Lo ringrazio di cuore, a nome di tutta l’Associazione, per l’affetto e la forte vicinanza che ci dimostra»

Giorgio e Nadia gli hanno mostrato gli ausili tecnologici che utilizzano per comunicare, come la mini barra braille con collegamento iPhone o la bussola tattile. Mentre Thomas gli ha donato un mosaico realizzato con le sue mani. Ieri pomeriggio alla Sede Territoriale di Padova della Lega del Filo d’Oro, l’ospite d’onore era Neri Marcorè. L’attore, dal 2014 testimonial dell’Associazione insieme a Renzo Arbore, ha fatto visita alle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali seguite dalla “Lega”. L’occasione è nata dal fatto che Marcoré fosse in città per il concerto “Le mie canzoni altrui”, che si è tenuto al Castello Carrarese. Accolto con grande entusiasmo dal personale, da alcuni utenti con i loro familiari, dai volontari e dal Presidente dell’Associazione Rossano Bartoli, Marcoré ha salutato con affetto tutti i presenti, ha ringraziato il personale e i volontari della Lega del Filo d’Oro per il loro grande impegno al fianco delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali e ha espresso un sincero incoraggiamento a tutte le famiglie. In seguito, ha portato un saluto anche alla Fondazione OIC, con cui la Lega del Filo d’Oro ha un rapporto di collaborazione.

«Siamo molto felici di aver accolto la visita di Neri Marcorè alla Sede Territoriale di Padova e lo ringrazio di cuore, a nome di tutta l’Associazione, per l’affetto e la forte vicinanza che ci dimostra», dice Rossano Bartoli. La Sede Territoriale della Lega del Filo d’Oro di Padova è attiva dal 2015 e in questi cinque anni è diventata il punto di riferimento per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali del Nord-est Italia. Nel 2019 la Sede Territoriale di Padova è stata di riferimento per 55 utenti e le loro famiglie.