Amy Humphries Adozioni Unsplash
ActionAid

Al via la nuova campagna sull'adozione a distanza

16 Settembre Set 2020 1706 16 settembre 2020
  • ...

"I migliori acquisti inutili", al via la nuova campagna di ActionAid con Ciaopeople sull’adozione a distanza in collaborazione con Cane Secco e Willwoosh

Chissà quante volte abbiamo comprato qualcosa di strampalato, di insensato, per poi pentircene subito dopo. Consoliamoci, siamo in buona compagnia. Ne sono convinti Willwoosh e Cane Secco, che nell’esilarante nuova puntata di “Vita buttata” raccontano alcuni loro acquisti divertentissimi, e a volte davvero folli, e quelli altrettanto improbabili fatti dai membri delle loro community. Un video tutto da ridere, che contiene però anche un consiglio prezioso per tutti quelli che pensano che... forse quei soldi potevano essere spesi meglio.

Cane Secco, nome d’arte di Matteo Bruno, ancora una volta scende in campo con ActionAid insieme alla Slim Dogs, la sua casa di produzione video, per promuovere fuori da ogni retorica e in modo innovativo l’adozione a distanza. Ma questa volta il famoso youtuber e video-maker è ospite di Guglielmo Scilla, noto anche come Willwoosh, che vanta più di un milione di follower.

La nuova campagna è frutto di una collaborazione pluriennale con Ciaopeople: il gruppo editoriale digitale ha scelto e coinvolto i due talent con l'obiettivo di amplificare la portata della comunicazione. E i risultati non hanno tardato ad arrivare: in soli 5 giorni il branded content ha raggiunto oltre 3 milioni di utenti.

«Sono molto felice di continuare a collaborare con ActionAid - dichiara Cane Secco - insieme a Ciaopeople mostriamo i risultati delle donazioni, e questo aiuta le persone a capire come possono fare la differenza”. “Quest’anno, più degli altri anni, i soldi possiamo davvero spenderli meglio, e credo che questo video possa aiutare a riflettere, in modo sincero», aggiunge Willwoosh.

«L’adozione a distanza è per tutti. Questa formula, totalmente digitale e pensata proprio per i più giovani, permette a tanti ragazzi in tutto il mondo di costruirsi un futuro. Con soli 9 euro al mese un giovane donatore può cambiare la vita di un ragazzino del Sud del mondo e della sua famiglia. E non solo, questo piccolo gesto di grande valore creerà un legame speciale tra loro che contribuirà a costruire un futuro comune»​, dichiara Raffaella Lebano, Vice Segretaria Generale ActionAid Italia.

Sono oltre 130.000 i donatori che hanno scelto ActionAid per adottare a distanza un bambino, migliorando la sua vita e le condizioni della comunità in cui vive. Le attività dell’organizzazione sono sostenute da donazioni provenienti da famiglie, privati cittadini e aziende che vogliono migliorare il mondo attraverso l’adozione a distanza in Africa, Asia e America Latina.

A beneficiare dell’intervento però non sono solo i bambini, ma anche le loro famiglie e le comunità in cui vivono. Complessivamente, con il contributo dei suoi sostenitori, ActionAid aiuta circa 5 milioni di persone. L’80% della donazione che si effettua per l’adozione a distanza viene destinato alla comunità dove vive il bambino con la sua famiglia per avviare o portare avanti programmi di sviluppo e progetti nei settori di competenza (istruzione, acqua, cibo, diritti dei bambini, delle donne, ecc.), mentre il restante 20% è utilizzato per le campagne di sensibilizzazione e per sostenere i costi, sia operativi sia di gestione, dell’organizzazione.

Qui il link dedicato alla campagna di ActionAid

Contenuti correlati