Turismo Accessibile Sonego 1
Disabilità

In Italia il turismo diventa sempre più accessibile

26 Settembre Set 2020 1025 26 settembre 2020
  • ...

GTI (Guide Turistiche Italiane) celebra le Giornate Europee del Patrimonio con una serie di itinerari dedicati: Viaggi nella storia, Rotelle in pendenza, Il David inSegna, Ciottoli e Rotelle. Da Roma a Sabbioneta

Roma, Firenze, Pisa, Lucca, Sabbioneta. Sono le città da cui GTI - Guide Turistiche Italiane, lancia questo fine settimana itinerari dedicati all'accessibilità.

La scelta della ricorrenza delle Giornate Europee del Patrimonio non è affatto casuale. «Ci è parso un modo per accendere la luce sul tema del turismo accessibile e delle sue potenzialità e richieste - sintetizza la vice presidente, Claudia Sonego - Noi vogliamo dimostrare che è attuabile, via da modelli standard, con una strategia precisa. Serve formazione, conoscenza, volontà di creare percorsi mirati per le varie disabilità, da quelle motorie a quelle cognitive, serve anche passione. Noi guide siamo divulgatori di cultura, ma possiamo essere anche 'designer' dell'accessibilità».

Ecco perché GTI, che ha di recente aderito al network Disability Pride e presenterà i progetti in corso al TTG, Fiera internazionale del Turismo di Rimini in calendario dal 14 al 16 ottobre, ha scelto di debuttare nelle Giornate Europee del Patrimonio. «E' una questione culturale», rimarca Sonego, secondo cui l'inclusione vera passa anche per la concreta possibilità che siti archeologici, musei e monumenti siano davvero fruibili per tutte le persone con disabilità. La scelta di città tanto diverse tra loro, è secondo GTI conferma che si può passare dalle parole ai fatti, «laddove c'è il sostegno associativo e istituzionale».

Si parte con Roma, Viaggi nella storia dove ieri si è svolta la visita del Parco archeologico del Colosseo, con un team composto da varie guide, suddivise per le tipologie di disabilità presenti: motorie, sensoriali e cognitive. Si prosegue sabato 26, sempre alle 10, con i Musei Capitolini e il Campidoglio. Entrambi gli eventi, sono organizzati con l'associazione Radici nell'ambito del Disability Pride. A Pisa, è prevista sabato 26, alle 15.30, Rotelle in pendenza, percorso cittadino in esterna dedicato alle persone con disabilità motorie.

Stesso discorso a Lucca, con Luccaxtutti, domenica 27, alle 9.30, in collaborazione con GuideLucca. A Firenze sarà protagonista domenica, alle 15.30, Il David inSegna, percorso museale su Michelangelo dedicato a disabilità uditive con una particolare attenzione per i bambini, con interpreti LIS. (Il tutto in collaborazione con l’Associazione Lucca senza barriere, Discover Pisa&Lucca, FlorentiArt, Musei A Colazione, Guide me Florence). Infine a Sabbioneta (Mantova), città Unesco, sabato alle 10 e alle 16, è la volta di Ciottoli e Rotelle, organizzato insieme a Mantuaonline in collaborazione con Pepitosa in carrozza e col patrocinio del Comune.

Contenuti correlati