Borghese Aism Ok
Aism

2 milioni di mele per sconfiggere la sclerosi multipla

2 Ottobre Ott 2020 2258 02 ottobre 2020
  • ...

Torna l'appuntamento con "La Mela di Aism", in modalità rispettosa delle regole anti-Covid. Le mele sono da prenotare presso le sezioni Aism. Ricerca scientifica e servizi delle sezioni, a cominciare dal numero verde che nella pandemia ha gestito un numero di contatti cinque volte superiore all'anno scorso

Oltre 2 milioni di mele, per combattere la sclerosi multipla. Da venerdì 2 a domenica 4 ottobre, torna l’appuntamento con “La Mela di AISM”. Diversamente dagli altri anni, nel rispetto delle regole di prevenzione legate all’epidemia da Covid-19 l’iniziativa di raccolta fondi prevede il ritiro dei sacchetti o dei cartoni di mele presso i punti di solidarietà sul territorio. A fronte di una donazione di 9 euro è possibile prenotare il proprio sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle contattando la Sezione Provinciale AISM della propria città (l’elenco è consultabile su http://www.aism.it/mela). Sarà possibile anche “adottare e regalare” uno o più sacchetti di mele oppure un cartone di 11 sacchetti, donando le mele a chi si vuole. La raccolta fondi andrà a sostere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e a garantire i servizi destinati alle persone con SM.

Alla manifestazione è legato anche il 45512, il numero solidale di AISM. Anche in questo caso i fondi raccolti oltre a sostenere la ricerca scientifica sulle forme gravi di sclerosi multipla sosterranno il progetto “ripartire insieme” dopo l’emergenza, per essere al fianco delle persone con sclerosi multipla e continuare a garantire le attività di AISM sul territorio, fondamentali per le persone con SM. Gli importi della donazione saranno di 2 euro da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali; di 5 euro da chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile.

In questo difficile 2020, per garantire risposte, informazioni e immediato supporto, AISM ha potenziato il Numero Verde 800 803 028, gestendo ben cinque volte maggiori rispetto a quelle dello scorso anno. L’associazione ha attivato indagini per conoscere l’impatto dell’epidemia sulle persone con SM, utili per attivare servizi in risposta all’emergenza. Per il ritiro del farmaco ed evitare alle persone con SM l’interruzione della terapia, AISM ha attivato una collaborazione con Angeli in Moto in quasi tutte le regioni italiane.

Anche quest’anno lo chef Alessandro Borghese è testimonial di “La Mela di AISM”, con ricette gustosissime da realizzare tutti insieme, in famiglia. Lo chef invita anche ad aderire a “#MelaGioco, e tu?”: in palio una cena per due persone presso il suo ristorante «AB - il lusso della semplicità». Iscrivendosi dall’1 al 30 ottobre su melagioco.aism.it si partecipa all’iniziativa #MELAgioco. In palio oltre alla cena per due persone presso il ristorante di Chef Alessandro Borghese anche il prestigioso oggetto di arte “La Mela” di Milena Bini realizzata in esclusiva per AISM, di 28x30 cm e del peso di 5,6 kg: un pezzo unico, interamente fatto a mano.

Contenuti correlati