Arbore Marcorè Testimonial Lega Del Filo D'oro
Lega del Filo d'Oro

Piscine e palestre: un sms per rimettere in moto il futuro

2 Ottobre Ott 2020 2314 02 ottobre 2020
  • ...

La Lega del Filo d'Oro rilancia la campagna di raccolta fondi #unastoriadimani. Accanto all'Associazione i testimonial Renzo Arbore e Neri Marcoré ma anche tanti amici come i Maestri Vessicchio, De Amicis e Pirazzoli, gli chef Filippo La Mantia e Ernst Knam, i portieri della serie A

Dopo la battuta d'arresto imposta dal lockdown è ripartito a pieno regime il cantiere per la costruzione del secondo lotto del nuovo Centro Nazionale della Lega del Filo d'Oro. Fra gli edifici in costruzione, c’è quello destinato ad accogliere tutti gli ambienti destinati alla riabilitazione fisica: al piano terra verranno realizzate le piscine per l'idroterapia e al primo piano le palestre per le attività di fisioterapia. Le piscine saranno due. Una, di dimensioni contenute, è destinata ai bambini, con piani di appoggio a diverse altezze per meglio adeguarsi alle esigenze ergonomiche proprie dell'età infantile. La seconda vasca, più grande, offre la possibilità ad utenti adulti di svolgere gli esercizi con maggior libertà di movimento. Al piano superiore saranno collocate le 4 palestre, differenziate per tipologia di fisioterapia.

Per chi non vede e non sente la fisioterapia e l’idroterapia sono “pezzi” essenziali della riabilitazione. l'attività motoria, in acqua e non, gioca un ruolo importantissimo nella loro stimolazione e rappresenta uno strumento fondamentale per aiutarle a migliorare le proprie abilità in termini di equilibrio e di coordinazione, agevolandone l'orientamento, la mobilità e l'autonomia. L'attività fisioterapica coinvolge la mobilità della muscolatura e dell'ossatura e lavora sulla capacità di recupero alla base della riabilitazione, mentre l'idroterapia costituisce una grande opportunità per facilitare e amplificare il processo di apprendimento sia motorio che comportamentale delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Fisioterapia e idroterapia sono quanto mai necessarie vista la presenza di disabilità motoria sempre più frequente e sempre più severa tra gli utenti della Lega del Filo d'Oro. Per sostenere questo nuovo progetto, la Lega del Filo d'Oro lancia la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi "Una storia di mani”: fino al 31 dicembre 2020 con un sms o chiamata da rete fissa al numero solidale 45514 sarà possibile contribuire all’allestimento di palestre e piscine. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali, di 5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45514 da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile.

La campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi "Una storia di mani” della Lega del Filo d'Oro che, per l'edizione 2020, riparte in occasione del "Giorno del Dono” proprio per ricordare l'importanza dei valori di solidarietà e sussidiarietà per la crescita della nostra società e per coloro che quotidianamente lavorano per il bene comune. «Sostenendo la campagna di raccolta fondi "Una storia di mani” si può contribuire alla realizzazione di un unico edificio che permetterà a bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali di poter svolgere attività di fisioterapia e idroterapia in strutture realizzate appositamente per le loro specifiche esigenze», dichiara Rossano Bartoli, Presidente della Lega del Filo d'Oro. «Grazie al completamento dei lavori di costruzione del nuovo Centro Nazionale si potrà in futuro intervenire più precocemente sui bambini, riuscendo ad ottenere le migliori risposte ai trattamenti educativi e riabilitativi e contemporaneamente offrire alle persone adulte percorsi riabilitativi mirati alla loro complessa condizione di pluridisabilità».

Schierati nuovamente insieme al fianco della Lega del Filo d'Oro per supportare la campagna "Una storia di mani” ci sono i testimonial storici Renzo Arbore e Neri Marcorè e alcuni celebri nomi appartenenti al mondo del calcio, della musica e dell'alta gastronomia che, per la loro professione, hanno con le mani un rapporto speciale, straordinario ed essenziale come quello degli operatori della Lega del Filo d'Oro e dei bambini e ragazzi sordociechi seguiti dall'Associazione. Scenderanno nuovamente in campo a sostegno della Campagna i portieri della Nazionale Gigio Donnarumma (Milan) e Salvatore Sirigu (Torino), con Samir Handanovic e Daniele Padelli (Inter), Pepe Reina (Lazio) e l'ex Stefano Sorrentino. Accanto ai calciatori, ci saranno ancora i direttori d'orchestra Leonardo De Amicis, Pinuccio Pirazzoli e Beppe Vessicchio, affiancati dallo Chef Filippo La Mantia e dal Maestro pasticcere Ernst Knam per raccontare la "loro” Storia di Mani.

Contenuti correlati