Miccichè Con I Consigli Della Fondazione CRC
Alluvione

Fondo di emergenza di 1 mln per cuneese e sud Piemonte

5 Ottobre Ott 2020 1819 05 ottobre 2020
  • ...

Iniziativa congiunta tra Fondazione Crc e Intesa Sanpaolo dopo gli straordinari eventi alluvionali dei giorni scorsi. Ai fondi messi a disposizione dei due promotori si aggiungeranno le risorse che saranno raccolte attraverso una campagna su ForFunding. L’annuncio in occasione della visita di Gaetano Miccichè, nuovo Consigliere delegato di Ubi Banca alla Fondazione

Nella mattina di lunedì 5 ottobre Gaetano Miccichè, nuovo Consigliere delegato di Ubi Banca, ha fatto visita alla Fondazione Crc, prendendo parte alle riunioni odierne del Consiglio di Amministrazione e del Consiglio Generale.
In questa occasione, a due giorni dagli straordinari eventi alluvionali che hanno colpito duramente molte vallate della provincia di Cuneo, è stata ufficializzata un’iniziativa congiunta tra Fondazione Crc e Ubi Banca (Gruppo Intesa Sanpaolo) che mette a disposizione 1 milione di euro (con un impegno di 500mila euro da parte di ognuno dei due promotori) per la provincia di Cuneo e il sud Piemonte. Il soggetto raccoglitore dei fondi è stata individuata nell’ong cuneese Lvia: nei prossimi giorni sarà costituito un comitato − con componenti di Fondazione Crc, Intesa Sanpaolo e Lvia che deciderà la destinazione dei fondi, con un’attenzione particolare alle principali urgenze e ai centri abitati più colpiti.

«In questo momento così difficile per le persone e le comunità delle nostre vallate, Fondazione Crc e Ubi Banca-Intesa Sanpaolo intendono dare un segnale concreto di vicinanza e di aiuto, assicurando il supporto per le esigenze più immediate» commenta Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Cec. «Un grazie a Gaetano Miccichè e al gruppo Intesa Sanpaolo, che hanno condiviso la nostra proposta e assicurato l’immediata collaborazione della banca su un tema così urgente. Nei prossimi giorni anche la Fondazione Crc attiverà una raccolta fondi a disposizione di tutti coloro che vorranno dare il loro contributo per questa emergenza».
«Questa emergenza, in un anno già per molti versi difficoltoso, va affrontata subito, unendo le forze. Abbiamo messo a punto un’iniziativa di primo sostegno per le aree maggiormente colpite, che sono anche territori di radicamento storico per le nostre banche. L’operazione Intesa Sanpaolo - Ubi è nata per unire due realtà che hanno modelli di business affini e valori condivisi, creando sinergie importanti a beneficio del Paese. Con la Fondazione Crc non potevamo immaginare di iniziare così la nostra collaborazione, ma il maggiore impatto che assieme possiamo avere, con ogni evidenza, è davvero positivo per tutti» aggiunge Gaetano Miccichè, Consigliere delegato di Ubi Banca.

A questi fondi si aggiungeranno le risorse che saranno raccolte attraverso For Funding, la piattaforma di crowfunding del Gruppo Intesa che nei prossimi giorni attiverà una campagna dedicata.

Nell'immagine di apertura Miccichè con i consigli della Fondazione Crc

Contenuti correlati