Premiati Concorso La Scuola Che Vorrei Low
Cuneo

“La scuola che vorrei” premiati i vincitori

8 Ottobre Ott 2020 1725 08 ottobre 2020
  • ...

All’iniziativa promossa da Fondazione Crc sono giunti oltre 300 elaborati tra disegni, racconti e video realizzati da bambini e ragazzi della provincia di Cuneo che hanno provato a immaginare il loro ideale rientro nelle aule. «Metterci in ascolto delle esigenze degli studenti ci ha ulteriormente confermato quanto l’investimento in istruzione e formazione sia strategico per costruire la società del futuro», ha commentato Giandomenico Genta

Sono stati premiati i vincitori del concorso “La scuola che vorrei”, l’iniziativa promossa negli scorsi mesi dalla Fondazione Crc e aperta agli studenti della provincia di Cuneo, di ogni ordine e grado di scuola, dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado.

Oltre 300 le proposte arrivate entro il 31 agosto, data di chiusura del concorso, dagli studenti che, a partire dall’esperienza dei mesi più difficili della crisi da Coronavirus, hanno provato a immaginare la scuola che avrebbero voluto trovare al ritorno tra i banchi e a tracciare possibili prospettive di sviluppo future.

Tanti sono gli spunti interessanti emersi, con alcuni temi che ricorrono in molti elaborati: dalla didattica laboratoriale all’ambiente, dall’importanza delle relazioni alla necessità di spazi nuovi, dalla centralità del gioco all’inclusione alla richiesta di autonomia.

«Le tante proposte arrivate sottolineano, in generale, il forte desiderio di tornare tra i banchi di scuola non solo per crescere e formarsi, ma anche per recuperare le relazioni personali e ricostruire il senso di comunità» commenta Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Crc. «Tanti sono i suggerimenti per una scuola diversa e nuova che raccogliamo grazie a questa iniziativa. Metterci in ascolto delle esigenze degli studenti ci ha ulteriormente confermato quanto l’investimento in istruzione e formazione sia strategico per costruire la società del futuro».

Questi gli studenti premiati, suddivisi per le tre categorie previste:

Disegno (dedicato a scuola dell’infanzia e scuola primaria):
- 1° CLASSIFICATA: Bianca Cassinelli dell’Istituto Comprensivo di Canale, Plesso di Vezza d'Alba (kit buono libri + gioco Montessori da 250 euro per lo studente + buono libri per la classe da 250 euro)
- 2° CLASSIFICATA: Margherita Parola dell’IC Corso Soleri di Cuneo, Plesso San Rocco Castagnaretta (kit buono libri + gioco Montessori da 200 euro)
- 3° CLASSIFICATA: Giorgia Mastrosimone dell’IC Quartiere Mussotto e sx Tanaro di Alba (kit buono libri + gioco Montessori da 150 euro)

Racconto (dedicato alla scuola secondaria di primo grado):
- 1° CLASSIFICATA: Sofia Rossi dell’IC Viale Angeli di Cuneo, Plesso “D'Azeglio” (buono libri dal valore di 250 euro per lo studente + buono libri per la classe da 250 euro)
- 2° CLASSIFICATA: Elisa Andrea Rastello dell’IC Mondovì 2, Istituto Cordero (buono libri da 200 euro)
- 3° CLASSIFICATO: Francesco Molinaro dell’Istituto Salesiano “San Domenico Savio” di Bra (buono libri da 150 euro)

Video (dedicato alla scuola secondaria di secondo grado):
- 1° CLASSIFICATA: Rattalino Ginevra del Liceo Scientifico e Classico “Peano-Pellico” di Cuneo (buono per dispositivi informatici da 250 € per lo studente + buono per attrezzatura informatica per la classe da 250 euro)
- 2° CLASSIFICATO: Pietro Audifreddi dell’I.I.S. “Vallauri” di Fossano (buono per dispositivi informatici da 200 euro)
- 3° CLASSIFICATO: Marco Biolato dell’IIS “Arimondi Eula” di Savigliano, sede di Racconigi (buono per dispositivi informatici da 150 euro)

Contenuti correlati