Screenshot Da Clip Video
Famiglia

Le adozioni internazionali in Casa Surace

19 Ottobre Ott 2020 1111 19 ottobre 2020
  • ...

Quanto lo avete pagato? Peccato che non sia veramente vostro. Ah, gli piace la pasta. Il campionario dei pregiudizi sull'adozione internazionale viene squadernato tutto, con leggerezza e simpatia, dagli autori di Casa Surace. Ci hanno provato in tanti a cambiare la comunicazione sulle adozioni, ma questo video è il primo che ci riesce davvero

Il primo aggettivo che gli italiani abbinano all'esperienza dell'adozione è "costosa" (42%) e solo al secondo posto viene "gioiosa" (36%). Per il 93% degli italiani, le famiglie adottive sono famiglie «a tutti gli effetti», ma gli stereotipi resistono ancora. Così, l’associazione Italia Adozioni dopo la ricerca “La percezione dell’adozione da parte degli italiani” ha voluto una nuova campagna di comunicazione sull’adozione. Hanno affidato il compito a Casa Surace, collettivo e casa di produzione con una community di oltre 4 milioni di utenti sul web, che con il suo stile ironico e immediato ha realizzato un video per parlare di adozione internazionale.

Quanto lo avete pagato? Peccato che non sia veramente vostro. Ah, gli piace la pasta. Il campionario dei pregiudizi viene squadernato tutto, con leggerezza e simpatia. Ci hanno provato altri, in passato, ma questo video – a mio giudizio – è il primo che ci riesce davvero. E tutti sappiamo quanto l’adozione internazionale abbia straordinariamente bisogno di una comunicazione nuova, diversa, che torni a raggiungere le famiglie e il loro cuore. Per i bambini che nel mondo ancora aspettano una famiglia ma anche per quelli che in Italia sono già arrivati e rispetto a cui la cronaca ha documentato tante volte le difficoltà legate allo sguardo che ancora abbiamo su chi è nato da un’altra parte del mondo.

Dalla nostra ricerca ICONA (Italy and Current Opinion oN Adoption) nasce oggi una nuova collaborazione. Un video che...

Geplaatst door ItaliaAdozioni op Vrijdag 16 oktober 2020

«“Conoscere l’adozione aiuta l’adozione”, è questo lo slogan della nostra associazione», sottolinea Ivana Lazzarini, presidente di ItaliaAdozioni. «Dalla nostra ricerca “La percezione dell’adozione da parte degli italiani” è emerso che questi ultimi vivono la realtà adottiva con empatia ed emozioni positive, ma anche con qualche pregiudizio. Il video di Casa Surace, attraverso l’ironia, il linguaggio immediato ed il coinvolgimento porterà molti a riflettere sulla valenza sociale e inclusiva di cui l’adozione è portatrice, perché non c’è nulla di meglio di una risata per combattere gli stereotipi».

Gli autori di "Le frasi da non dire quando si parla di adozione”

Il video “Le frasi da non dire quando si parla di adozione” è diffuso sul profilo Instagram Casa Surace, su www.italiaadozioni.it e sui relativi social (Instagram, Facebook, Twitter). La strategia creativa è stata sviluppata da Show Reel Media Group e gli autori sono Daniele Pugliese, Simone Petrella, Alessio Strazzullo, Renata Perongini). Il video è frutto del progetto IconA - Italy and Current Opinion oN Adoption, realizzato con docenti di sette università italiane e sostenuto da Fondazione Cattolica Assicurazione, Fondazione Cariplo e Banca di Credito Cooperativo di Milano.

Contenuti correlati