SPAZIO PRIMAVERA MOROSOLO
Infanzia

A Morosolo apre il nuovo “Spazio Primavera”

18 Novembre Nov 2020 1449 18 novembre 2020
  • ...

Il Villaggio del Fanciullo sceglie la settimana della Giornata internazionale per i diritti dei bambini per inaugurare una nuova struttura. L’appuntamento con lo spazio dedicato ai più piccoli e alle loro mamme è giovedì 19 novembre alle ore 16.30 con una diretta streaming su Facebook

«Che ne sai tu di ciò che fa bene a me? Io devo pensare anche ai miei fratelli, altrimenti chi ci pensa…» M. ha 11 anni, nessuno si è mai occupato veramente di lei e oggi a lei è chiesto di occuparsi di altri.
Sono molti i bambini presenti al Villaggio del Fanciullo di Morosolo (frazione di Casciago in provincia di Varese), tanti di loro non hanno nemmeno tre anni. Alcuni si trovano ad affrontare, senza nemmeno la mamma al loro fianco, le fatiche della vita già in questa tenera età, con il solo sostegno di fratelli maggiori che, come loro, si portano sulle spalle situazioni di violenza e di maltrattamento che hanno richiesto di diventare grandi troppo in fretta.

Tutto questo quotidianamente – si legge in una nota del Villaggio - ci chiede di metterci in gioco con rispetto e tanta sensibilità, studiando proposte e offerte in grado di avvicinarsi alla loro sofferenza con la delicatezza che si aspettano e meritano.

Da diversi anni il Villaggio del Fanciullo di Morosolo è impegnato nell’accoglienza di bambini e, soprattutto, nell'accompagnamento dei loro percorsi di crescita, cercando di prendere per mano i minori e le loro, spesso giovanissime, mamme. Alla vigilia della “Giornata internazionale dei diritti dei bambini” al Villaggio hanno deciso di puntare i riflettori su chi troppe volte si trova a dover lottare contro l'invisibilità che rende i propri diritti calpestati e sottovalutati, piccoli che necessitano di uno spazio a loro dedicato all'interno del quale trovare appropriate attenzioni.

«In occasione di questa importante ricorrenza, abbiamo deciso di arricchire l’offerta per gli ospiti più piccoli e le loro mamme, creando lo “Spazio Primavera”: un luogo completamente dedicato ai loro bisogni ed al supporto alla genitorialità» spiega una nota. «Attraverso questa proposta si vuole offrire a questi bambini un contesto privilegiato, sicuro, accogliente e confortevole, complementare ed integrato rispetto agli spazi delle Comunità, in cui poter trascorrere il tempo, favoriti da stimoli ludici e sensomotori, proposti da operatori qualificati».

Cura, accoglienza, musica, colore e gioco (psicomotricità), osservazione e intervento educativo, sono solo alcuni degli strumenti messi in campo dall'équipe, per trasformare il tempo trascorso nello Spazio Primavera in momento di valore, che produca esperienze significative ed emozioni positive.
Per le mamme è garantito il supporto costante degli educatori, accompagnato dalla consulenza degli psicologi e della pedagogista clinica; il calendario di dicembre è già ricco di momenti formativi e informativi loro dedicati, tutti gestiti dagli specialisti, che avranno come tematiche: lo svezzamento e l'alimentazione, il momento della nanna, la gestione di situazioni-problema, le tappe dello sviluppo del bambino, solo per citarne alcuni.
Il tutto nella splendida cornice del parco del Villaggio che vuole, in questo modo, sempre più aprirsi e diventare “casa comune” dei diritti di ogni bambino, punto di riferimento importante e prezioso per il territorio e per quanti lo abitano.

Lo Spazio Primavera viene inaugurato giovedì 19 novembre alle ore 16.30 con una diretta Facebook dalla pagina del Villaggio.
Interverranno il responsabile psico-educativo Simone Feder, la presidente Elena Brusa Pasquè e il direttore Stefano Mastrodomenico.

Contenuti correlati