AIBI Asilo014
Campagne

“Il Bello che fa bene” nel 2020 sarà… diffuso

27 Novembre Nov 2020 1006 27 novembre 2020
  • ...

Il tradizionale appuntamento charity di Aibi quest’anno sarà in diretta live con Max Laudadio e Simona Molinari. Per sostenere il progetto “Continuiamo dai Bambini” ideata “Ovunque tu sia … Brinda con Aibi”, una Christmas box solidale

Torna il tradizionale appuntamento con “Il Bello che fa Bene”, l’evento charity di raccolta fondi che Ai.Bi. da 19 anni organizza a sostegno dei progetti i cui beneficiari sono i bambini soli e fragili.
Con una novità per l’edizione 2020: “Il Bello che fa Bene” quest’anno sarà…diffuso!!

Per far fronte, infatti, alle misure anti Covid “Il bello che fa bene” sarà in diretta Facebook il 21 dicembre, alle ore 19, durante la live il presidente di Aibi Marco Griffini farà gli onori di casa, illustrerà il progetto “Continuiamo dai Bambini” (a cui è legato l’evento charity) dialogherà a distanza con Max Laudadio amico e testimonial di eccezione di Ai.Bi., intervallato dal pianoforte di Pietro Galizzi con un’ospite speciale: Simona Molinari la voce jazz e swing più amata d'Italia, che si esibirà in esclusiva per gli ospiti di questa diciannovesima edizione de Il Bello che Fa Bene.

Una diretta facebook nel corso della quale brinderemo tutti insieme al futuro di tanti bambini che, già fragili, sono stati duramente colpiti dalla pandemia, perché l’accoglienza non si ferma.

Un evento social a ridosso del Natale a cui puoi partecipare con la box Ovunque tu sia … Brinda con Ai.Bi.realizzata grazie alla collaborazione di Alessi, Longo Speciality e Gruppo Lunelli e al sostegno dei partner tecnici: Cigno Bianco, Ester Burton e Comunica srl-media content creator. La box contiene il must per un aperitivo luxury. Per richiedere la Christmas Box “Ovunque tu sia … Brinda con Aibi” : clicca qui

Ma non è tutto. Non mancherà, la tradizionale Asta di Beneficenza che quest’anno si svolgerà sulla piattaforma di Charity Stars e il consueto Temporary shop solidale di Ai.Bi. grazie alla generosità di tante aziende che anche quest’anno, nonostante il difficile momento, hanno scelto di stare al fianco di Amici dei Bambini e dei minori soli e fragili.

Contenuti correlati