Nvs 04661
Formazione

Novartis Influencer Masterclass for Patient: anche i pazienti a scuola di fundraising

16 Dicembre Dic 2020 1530 16 dicembre 2020
  • ...

Terminata oggi la seconda edizione del progetto NIMP - Novartis Influencer Masterclass for Patient, il master di formazione rivolto alle associazioni di pazienti. Coinvolti circa 50 partecipanti provenienti da 18 associazioni afferenti a diverse aree terapeutiche. La sostenibilità economica è stata un tema centrale: dalle modalità di gestione dell'impresa sociale, ai principi e strategie del fundraising, con un focus sul digital fundraising

Si è conclusa oggi la seconda edizione del progetto NIMP - Novartis Influencer Masterclass for Patient, una masterclass di formazione dedicata alle Associazioni di Pazienti. Tema centrale la sostenibilità economica di un’Associazione non profit.

Uno degli aspetti più rilevanti della crisi sanitaria derivante dal Covid-19 riguarda l’impatto che questa sta avendo e avrà sui sistemi economici. L’emergenza che abbiamo vissuto ha imposto di ridefinire i modelli organizzativi di business. Come sta reagendo il terzo settore? Come possono organizzarsi le Associazioni di Pazienti per affrontare le nuove sfide? Quali strumenti possono utilizzare?

La seconda edizione di NIMP - Novartis Influencer Masterclass for Patients - si è posta proprio l’obiettivo di rispondere a tutti questi interrogativi, promuovendo un percorso di formazione sulla sostenibilità economica, che, associata al Fundraising, attraverso l’utilizzo
dei canali digitali e social, ha reso il percorso innovativo e più che mai attuale. Ed è così che è nata la seconda edizione dal titolo “RE-START: Strumenti innovativi per un futuro sostenibile delle Associazioni”.

Fornire una visione d’insieme sull’imprenditoria sociale: dai modelli organizzativi, alla normativa vigente in Italia, dalla strategia alla gestione dei nuovi modelli di business. Fornire un approfondimento sul tema del fundraising, con un focus specifico sul digital fundraising. Fornire gli strumenti necessari per creare una campagna di fundraising finalizzata alla raccolta fondi attraverso l’utilizzo dei social. Sono queste le finalità principali della seconda tappa del percorso di formazione – ideato da Novartis e svolto in collaborazione quest’anno con Fundraising Academy e Scuola di Impresa Sociale.

È importante che le associazioni imparino a rendersi economicamente indipendenti per poter garantire il raggiungimento degli obiettivi statutari. Diversamente, anche i propositi più nobili finiscono con il rimanere tali senza incidere in termini differenziali. Questo vale in tutte le cause sociali e vale a maggior ragione per quelle cause che hanno come missione la salute delle persone. L’indipendenza passa dalla necessaria acquisizione di competenze sia nella richiesta del dono a pubblici indefiniti, che nel confronto con il mondo delle imprese. Formarsi è il primo passo per acquisirla; il secondo è mettere in pratica quanto appreso. Investire sulla formazione altrui come sta facendo Novartis è il modo miglior per contribuire a farle crescere, concorrendo al raggiungimento dell’obiettivo”, sottolinea Elena Zanella, Amministratore unico di Fundraising Academy & Consulting.

Negli ultimi anni il ruolo delle Associazioni dei pazienti è cambiato radicalmente: chiedono di essere protagoniste, insieme a medici e amministratori, delle scelte di politica sanitaria. Quindi non più spettatori e portavoce di bisogni, ma veri e propri soggetti accreditati.

“L’impegno a sostegno delle Associazioni di Pazienti ha un valore strategico per Novartis, che si esprime con iniziative di valore”, ha affermato Angela Bianchi, Country Head of Communications & Pharma Patient Advocacy Novartis. “NIMP è un progetto nato per rispondere all’esigenza prioritaria di accrescere una formazione qualificata e competenze manageriali per confrontarsi in modo sempre più consapevole con gli attori del sistema salute”.

Contenuti correlati