Progetto Arca Distribuzione Pasti @Daniele Lazzaretto 2
Progetto Arca

Neve a Milano e homeless, potenziate le Unità di strada

28 Dicembre Dic 2020 1717 28 dicembre 2020
  • ...

L’associazione nella serata di lunedì 28 dicembre, dopo la nevicata che ha imbiancato la città ha organizzato un’uscita straordinaria per distribuire cibo caldo e indumenti asciutti ai senzatetto

Coperte termiche, sacchi a pelo, giacconi impermeabili, indumenti caldi come cappelli, guanti e sciarpe di lana, biancheria pulita e asciutta con mutande e magliette di diverse misure, scalda-mani e scalda-piedi da inserire all’interno di scarpe e guanti, kit igienici contenenti vari prodotti per la pulizia e la cura di sé. Sono questi i materiali caricati oggi, lunedì 28 dicembre, sul camper di Progetto Arca e che a Milano saranno distribuiti dalle Unità di strada, oggi tempestivamente potenziate in risposta al freddo e alla neve che si sono abbattuti sulla città.
Al seguito, il foodtruck con la Cucina Mobile proseguirà nel suo servizio di distribuzione in strada di pasti caldi e bevande calde: in tutto 150 cene consegnate in vari quartieri e strade.

«Siamo presenti in strada tutte le sere per monitorare la situazione di emarginazione ed emergenza di chi non ha una casa» spiega Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca. «Questa sera in particolare abbiamo organizzato delle uscite straordinarie dei nostri volontari delle Unità di strada per esserci ancora di più, per distribuire materiale necessario a dormire all’asciutto, per non lasciare nessuno al freddo».

In apertura nell'immagine di ©Daniele Lazzaretto la distribuzione dei pasti effettuata da una UdS

Contenuti correlati