Foto Melandri 1
B20

Giovanna Melandri: «Occasione unica per scommettere sulla Impact Economy»

20 Gennaio Gen 2021 1617 20 gennaio 2021
  • ...

Il Gsg - Global Steering Group for Impact Investment, cabina di regia mondiale del movimento impact, è official network partner del B20, al via il giovedì 21 gennaio con un incontro pubblico online

Al via domani, giovedì 21 gennaio, il B20, con l’incontro pubblico previsto online alle ore 13, coordinato dalla presidente Emma Marcegaglia. E il movimento impact è impegnato in prima linea nel forum ufficiale del G20 con la business community globale. Il Gsg, Global Steering Group for Impact Investment - la cabina di regia mondiale degli investimenti e della finanza a impatto sociale - sarà in fatti official network partner del B20. E con la presidenza italiana del G20, un ruolo centrale sarà quello di Social Impact Agenda per l’Italia, la rete nazionale dell’impact economy. Con la presidente Giovanna Melandri che insieme a Filippo Montesi, segretario generale di Social Impact Agenda, parteciperà venerdì 22 alla task force su Finanza e Infrastrutture, per avviare la discussione sull’Inception Report, il documento da cui partiranno i lavori del B20 per i prossimi mesi.

«Auguriamo alla presidente Emma Marcegaglia buon lavoro. Saranno mesi decisivi per rilanciare la sfida di un modello economico più giusto sul piano sociale e ambientale, dopo la complessa Crisi Covid. Un’occasione unica per scommettere sulla impact economy», dichiara Giovanna Melandri, presidente di Social Impact Agenda per l’Italia. «Siamo convinti che ci siano ora più che mai le condizioni per scommettere su un Impact Recovery, lavorando a una ricostruzione economica e sociale basata sulla collaborazione tra pubblico e privato e sull’utilizzo sempre più ampio degli strumenti pay-by-result, con una centralità della valutazione dei risultati raggiunti nell’elaborazione delle policy».

«Sono lieto che quest’anno il Gsg possa partecipare al business forum del B20 e possa dare il proprio contributo all'agenda di lavoro del gruppo», ha aggiunto Cliff Prior, Ceo del Gsg. «La pandemia di Covid-19 ha evidenziato le profonde disuguaglianze strutturali che sono presenti nell'economia globale. Nell’ambito dei lavori del B20, siamo determinati a fare tutto il possibile per ottenere una ripresa quanto più possibile giusta e sostenibile per tutte le persone e per il nostro pianeta».

Contenuti correlati