Camera Da Flickr Camera
Politica

Vaccino a disabili e insegnanti, circoli ricreativi: tutti gli ordini del giorno approvati

20 Gennaio Gen 2021 2332 20 gennaio 2021
  • ...

Approvati diversi ordini del giorno nella conversione del Decreto "Covid Natale"

Sandra Zampa, sottosegretaria di Stato per la Salute, ha dato oggi parere favorevole a diversi ordini del giorno nell’ambito della conversione in legge del decreto-legge 18 dicembre 2020, n. 172 (denominato “COVID Natale”) recante ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19.

Senza dimora. L’ordine del giorno n. 9/2835-A/1 Mollicone impegna il Governo ai fini della tutela della salute pubblica, del contrasto al contagio da Covid-19, della salvaguardia della vita umana e del decoro urbano, a valutare l'opportunità di adottare iniziative al fine di garantire l'allestimento da parte della Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana, negli spazi messi a disposizione dagli enti locali e territoriali, di centri per l'assistenza sanitaria per i soggetti senza fissa dimora e l'assicurazione del ricovero a fini di assistenza umanitaria obbligatoria.

Scuola. L’ordine del giorno 9/2835-A/2 Carnevali, impegna il Governo a valutare la possibilità di inserire tra le categorie prioritarie da vaccinare il personale docente, ATA ed educativo delle scuole di ogni ordine e grado e dei servizi educativi garantendo così anche una ripresa delle attività scolastiche in presenza sicura e continua.

Circoli ricreativi. L’ordine del giorno 9/2835-A/3 Cenni impegna il Governo a prevedere nel prossimo provvedimento utile e in relazione a quanto espresso in premessa una norma che consenta alle associazioni no profit e del Terzo Settore la possibilità di svolgere le attività economiche complementari a quelle istituzionali, ivi inclusa l'attività di somministrazione di alimenti e bevande effettuata a beneficio dei soci, alle medesime condizioni normative richieste per attività analoghe, anche in relazione alle cosiddette «fasce cromatiche» di classificazione territoriale del rischio, nel pieno e rigoroso rispetto dei protocolli di sicurezza vigenti.

Disabili e caregiver. L’ordine del giorno 9/2835-A/4 Rizzo Nervo impegna il Governo in vista della possibile imminente autorizzazione al via libera dell'EMA al vaccino anti-COVID-19 sviluppato da AstraZeneca e dall'Università di Oxford di cui l'Italia ha opzionato 40,38 milioni di dosi di cui 16,155 nel primo trimestre 2021, a valutare la possibilità di inserire tra le categorie prioritarie da vaccinare le persone disabili, non autosufficienti, immunodepresse, affette da malattie rare nonché le persone che convivono con loro e che svolgono funzioni di assistenza continuativa (caregivers), specialmente nel caso in cui la persona disabile, immunodepressa o affetta da malattia rara, non possa ricevere il vaccino a causa dell'età o della patologia.

Circoli di promozione sociale. L’ordine del giorno 9/2835-A/5 Lepri impegna il Governo a valutare l'opportunità di consentire agli enti in premessa – pur nella sospensione delle attività principali di più stretta connotazione istituzionale – di continuare a svolgere attività strumentali e complementari, in quanto il loro esercizio si sostanzia quale fattore essenziale e concorrente nell'autofinanziamento non solo dei costi di struttura degli enti ma anche dei servizi sociali, di assistenza e di cura alle fragilità prestati, in questo difficile momento, alle comunità di cui essi sono espressione.

Contenuti correlati