Albergo Diffuso Di Campolattaro 1
Benevento

Albergo Diffuso di Campolattaro, dove "Welfare&Welcome" vanno di pari passo

28 Gennaio Gen 2021 1601 28 gennaio 2021
  • ...

Domani, 29 gennaio, ultima lezione del "Corso di cucina" all'Albergo Diffuso di Campolattaro, una struttura ricettiva e centro diurno per disabili nato all'interno del progetto Welcome&Welfare, della Rete di Economia civile Sale della Terra. L'Albergo diffuso di Campolattaro è riuscito a connettere, in un servizio semi-residenziale, una procedura innovativa di inserimento lavorativo di persone con disabilità nei percorsi di turismo esperienziale

Cinque camere disponibili strutturate in 3 mini appartamenti, per un totale complessivo di 20 posti letto. Cucine familiari a disposizione in autogestione o con chef, in base alla richiesta degli ospiti: l'Albergo Diffuso di Campolattaro, in provincia di Benevento, è un centro diurno per disabili e una struttura alberghiera. È nato all'interno del progetto Welcome & Welfare, della Rete di Economia civile "Sale della Terra", e finanziato da Fondazione con il Sud.

Tutte le attività del centro diurno sono pensate per sostenere e promuovere lo sviluppo dell'autonomia delle persone che lo frequentano, mettendo in luce e facendo emergere le loro potenzialità. Le principali attività consistono nel far parte dello staff dell’albergo nello svolgimento delle varie mansioni: dall’accoglienza al lavoro in sala, dalle pulizie alla gestione del momento della colazione.

E proprio domani, venerdì 29 gennaio 2021 alle ore 10:00, all'Albergo Diffuso di Campolattaro si svolgerà l'ultima lezione del “Corso di cucina” e il laboratorio di formazione, per personale di sala e cucina, destinato a tutto staff dell'albergo. La prova finale e la consegna degli attestati sarà presieduta dagli Chef della nazionale italiana cuochi Angelo Solla e Antonio Santangelo.

Nelle 8 settimane di laboratorio,dirette con passione e competenza dagli Chef Annamaria Mastrantuono e Luigi Trigilli, professionisti con grandi esperienze di insegnamento nel settore, i partecipanti hanno potuto allargare notevolmente il proprio bagaglio conoscitivo, relativo all’accoglienza in sala, ai comportamenti corretti da tenere in una struttura ricettiva, con un focus particolare dedicato alla cucina, dall’acquisizione di tecniche culinarie fino al rigoroso rispetto delle norme igieniche e di conservazione degli alimenti.

Unire il concetto del Welfare, come ricerca della qualità di vita, a quello di Welcome, ovvero accogliere le fragilità in un luogo ed in una comunità precisa: questo è il Welfare di comunità e questo è l’obiettivo dell'Albergo diffuso di Campolattaro, che è riuscito a connettere, in un servizio semi-residenziale, una procedura innovativa di inserimento lavorativo di persone con disabilità nei percorsi di turismo esperienziale.

Con il sostegno di:

Contenuti correlati