Kyle Glenn D Gk Divieto Unsplash
Scuola

L'alunno positivo non può collegarsi alle lezioni in DaD

8 Marzo Mar 2021 0003 07 marzo 2021
  • ...

Succede al liceo Marconi di Milano. Una circolare del 4 marzo dice che la DaD può essere attivata solo per gli alunni contatti di positivi, non per i positivi. Dalla mezzanotte del 4 marzo la Lombardia è in arancione rafforzato e tutte le scuole sono in Didattica a Distanza. L'alunno positivo, però, anche asintomatico, «risulta assente per malattia e non può pertanto collegarsi alle lezioni»

Lo studente positivo al Covid19 non può frequentare le lezioni in Didattica a Distanza. Come se potesse infettare i compagni anche attraverso il web, verrebbe da ironizzare. Succede anche questo, in questo pazzo e confuso ritorno in didattica a distanza, da domani, per 5,7 milioni di studenti.

Succede a Milano, liceo Marconi. La circolare n. 165 del 4 marzo 2021 recita così: «Si ricorda che lo studente può richiedere l’attivazione della Didattica Digitale Integrata solo in caso in cui si trovi sottoposto ad un provvedimento di isolamento fiduciario in quanto “contatto stretto” di caso positivo al Covid19. […] Nel caso invece di positività al Covid19, lo studente anche asintomatico risulta assente per malattia e non può pertanto collegarsi alle lezioni».

Giovedì 4 marzo, quando la circolare è stata pubblicata, la Lombardia tutta si apprestava ad entrare, dalla mezzanotte, in arancione scuro dopo che già dal giorno prima le scuole erano chiuse in tutta la provincia di Como e in diversi altri comuni. Quindi la DaD/DDI stava per essere attivata per tutti gli studenti, non si trattava nemmeno più di attivarsi per un singolo alunno. Ma ciononostante la regola resta la stessa: domani tutta la scuola sarà in DaD ma chi ha il Covid19 al liceo Marconi non si può collegare, nemmeno se sta bene, nemmeno se è asintomatico, nemmeno se volesse. È malato e quindi le lezioni non le può seguire. È evidente che chi è positivo è assente giustificato dalle lezioni, ma se l'alunno sta bene, perché impedirgli di frequentare la Didattica a Distanza? I tanti alunni che trascorrono intere settimane in ospedale, al punto che la Scuola in Ospedale è un fiore all'occhiello della nostra scuola, dovrebbero stare senza lezioni?

Dal Ministero fanno sapere che «non c’è nessuna nota in tal senso e che non c’è nessun divieto», evidenziando anche come perdipiù «in caso di DDI generalizzata, non vi sono impedimenti organizzativi particolari».

Photo by Kyle Glenn on Unsplash

Contenuti correlati