NESTA 202
Social Innovation

Perché abbiamo bisogno di una filantropia strategica

17 Marzo Mar 2021 1648 17 marzo 2021
  • ...

Oggi l’atto filantropico non può considerarsi individuale, ma deve essere il prodotto di reti che fanno circolare pratiche, strumenti di valutazione e modelli organizzativi. Family Strategy e Ashoka Italia per questo propongono il "Corso Executive in Filantropia Strategica", che ha l’obiettivo di accompagnare gli attori della filantropia in questo processo di trasformazione del senso della propria missione in un nuovo ecosistema

Le profonde trasformazioni sociali, demografiche, culturali ed economiche, improvvisamente accelerate dagli effetti della pandemia, aprono inediti spazi per la filantropia. Da tempo, siamo testimoni di un progressivo passaggio da una filantropia di slancio e di prossimità verso un approccio che attribuisce all’azione filantropica una portata strategica, capace di metodologie per le scelte e di aggregazione di attori.

Parallelamente, la filantropia entra in un più ampio perimetro d’azione che vede altresì protagonisti i progetti di impatto, gli strumenti di social investment, i trasferimenti di capacity building e tutte le metodologie per la misurazione e gestione dei risultati sociali.

Al medesimo tempo, un numero crescente di High Net Worth Individual sta avvertendo la necessità di contribuire, attraverso il proprio patrimonio, alla risoluzione delle grandi urgenze contemporanee. Oggi l’atto filantropico non può considerarsi individuale, ma deve essere il prodotto di reti che fanno circolare pratiche, strumenti di valutazione e modelli organizzativi, capaci di incidere realmente sulla vita delle persone e delle comunità. Queste tendenze in atto debbono essere sostenute, affinché la filantropia possa sviluppare a pieno le sue potenzialità e divenire un driver di cambiamento.

In tal senso noi di Family Strategy e Ashoka, abbiamo congiunto le specifiche competenze per proporre un’offerta formativa, il Corso Executive in Filantropia Strategica, che ha l’obiettivo di accompagnare gli attori della filantropia (Fondazioni e Family Office) e del Terzo Settore in questo processo di trasformazione, non solo di modelli operativi, ma del senso della propria missione in un nuovo ecosistema.

Crediamo, infatti, che gli attuali cambiamenti tecnologici, ambientali, economici, sociali e demografici, con aspetti tra di loro sempre più connessi e interrelati, stanno creando una realtà complessa, che può risultare difficile da comprendere senza i giusti strumenti. Per questo, parliamo di filantropia strategica declinata come l’intenzionalità ad agire in maniera responsabile e proattiva, utilizzando logiche di efficienza e metodologie di analisi, con l’obiettivo di generare valore per l’intera società, andando quindi oltre la relazione, ormai obsoleta, donatore-beneficiario.

Il corso che abbiamo disegnato intende offrire una panoramica completa sui temi e gli strumenti della filantropia strategica e dell’impact investing. Al medesimo tempo, pensiamo che il corso possa rappresentare un’opportunità di incontro e confronto con realtà del Terzo Settore, professionisti e donatori interessati a scambiare conoscenze, competenze ed esperienze. Abbiamo messo a disposizione dei partecipanti una faculty internazionale di alto profilo, composta da esperti del settore, professionisti e manager aziendali. Crediamo, inoltre, che il processo di apprendimento necessiti di un approccio learning by doing, pertanto abbiamo previsto di completare il corso con un philanthropy lab, dedicato alla sperimentazione diretta di quanto appreso durante il Corso Executive.

Analizzeremo il ciclo di vita un progetto sociale, le questioni chiave che un ente deve affrontare per la misurazione degli impatti sociali e condivideremo esperienze e riflessioni sul dono. Auspichiamo che questa proposta formativa possa contribuire al processo di trasformazione della filantropia, rafforzando le istanze di cambiamento e la prospettiva strategica, necessarie ad affrontare le sfide che ci attendono.


*Federico Mento direttore Ashoka Italia, **Michela Gucciardi partner Family Strategy

Contenuti correlati