2019 05 15 08H46m34 PA51244
Appuntamenti

Festival del Fundraising: per il 2021 60 sessioni formative e 4 plenarie

29 Marzo Mar 2021 1612 29 marzo 2021
  • ...

Sono in programma 55 speaker che si alterneranno durante la tre giorni. Prenotando entro il 31 marzo c'è la possibilità di risparmiare 230 euro sui Live Ticket e 200 sui Full Ticket

Il 2021 ha posto nuove sfide al mondo del non profit e proprio per questo la 14° edizione del Festival del Fundraising sarà davvero speciale. Il Festival, che ogni anno accoglie in media mille professionisti del settore non profit per approfondire le tecniche di raccolta fondi per il Terzo Settore, è in programma per il 9, 10 e 11 giugno 2021, questa volta in forma ibrida: sia online che dal vivo.

Sono già confermate 60 sessioni formative in diretta e interattive, per imparare la raccolta fondi, formarsi, aggiornarsi e guardare il lavoro nella propria nonprofit da una prospettiva diversa. Spiccano nel programma le sessioni plenarie, appuntamenti ispirazionali e di riflessione davvero speciali.

Ad attendere i partecipanti durante la prima attesissima plenaria di apertura di mercoledì 9 giugno ci sarà Francesco Tesei, il più importante mentalista italiano, che insegnerà ad attivare meglio la vostra mente nei rapporti con i donatori, studiando le parole da usare, l’osservazione del volto e lo stato d’animo.

La seconda plenaria Effetto Ferragnez: esisteranno ancora le nonprofit tra 10 anni?” tratterà un tema molto discusso, soprattutto oggi: quello della disintermediazione nel nonprofit. Non può mancare una plenaria dedicata al Digital Fundraising e all’innovazione digitale: “Come cambiare con la digital transformation”, sarà l’occasione per scoprire insieme come la Digital Transformation sta radicalmente cambiando il modo di fare raccolta fondi.

Infine, la quarta e ultima grande plenaria, “Il coraggio di cambiare” con Jordan Evans (vice direttore Nasa Jet Propulsion, il capo del progetto "Mars Curiosity Rover" della NASA) e Natascia Astolfi (esperta consulente nello start up del fundraising per piccole e medie organizzazioni nonprofit); due incredibili storie sulla forza di cambiare per raggiungere degli obiettivi professionali inaspettati.

Grazie a questo ampio programma formativo e agli speaker italiani e internazionali (quest’anno 55), che provengono dal mondo del non profit, ma anche da quello dell’arte e dello spettacolo, della comunicazione, sono creativi e docenti universitari, il Festival è considerato un appuntamento imperdibile e per dirla con le parole di un partecipante: “i calciatori vanno in ritiro, i fundraiser vanno al Festival del Fundraising”.

Le iscrizioni al Festival sono aperte e fino al 31 marzo è possibile usufruire della tariffa early bird (la più conveniente!).

Due sono le tipologie di biglietti disponibili: Il Live Ticket consente l’accesso in diretta, mentre il Full Ticket permette di ricevere slide e registrazioni dopo l’evento.

Sulla prima opzione è previsto uno sconto di 230 euro, mentre sul full ticket lo sconto è di 200 euro. I biglietti si possono acquistare ad una tariffa scontata solo fino al 31 marzo sul sito del Festival del Fundraising.


Iscrizioni e Contatti
www.festivaldelfundraising.it
festival@fundraising.it
351 8400081

Contenuti correlati