Illustrazione Cap 1 Nutrire ©Irene Irene
Eventi

Il "grande trasloco" verso il futuro va online

31 Marzo Mar 2021 1440 31 marzo 2021
  • ...

Sono Roberto Sensi (ActionAid) e Luciano Gualzetti (Caritas Ambrosiana) i protagonisti dell'incontro di oggi, mercoledì 31 marzo, che contribuirà a scrivere il primo capitolo dedicato al "Nutrire" del romanzo-evento che sarà costruito attraverso diversi contributi (video, illustrazioni e call pubbliche) fino a ottobre con incontri settimanali

Sono Roberto Sensi, responsabile Programma Povertà Alimentare di ActionAid Italia, e Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana, i protagonisti del primo capitolo dedicato al tema Nutrire de “Il Grande Trasloco”, romanzo-evento online sul sito ilgrandetrasloco.it in programma oggi mercoledì 31 marzo alle ore 18. Si tratta di un progetto di narrazione collettiva per dare una nuova lettura della realtà in cui viviamo, condividere idee e strumenti e – sottolinea una nota - traslocare nel futuro che vogliamo costruire, come Pianeta e comunità. L’iniziativa è organizzata da Fa’ la cosa giusta! e Terre di mezzo Editore.

Il filo rosso degli incontri live, degli approfondimenti e laboratori che comporranno il romanzo è la domanda “Che cosa dobbiamo portare con noi e che cosa dobbiamo abbandonare?” Gli appuntamenti settimanali si snoderanno fino a ottobre con contenuti originali - video, illustrazioni e call rivolte al pubblico.

Il primo capitolo sul Nutrire riguarda il cibo come diritto fondamentale e primario. Il rapporto “La pandemia che affama l’Italia. Covid-19, povertà alimentare e diritto al cibo” di ActionAid ha fotografato la situazione nel nostro Paese, presentando le politiche e gli interventi di contrasto, realizzate dal Governo e nate dal basso. L’analisi lascia emergere l’urgenza e la necessità di una vera strategia per combattere la povertà alimentare, sintomo e non solo conseguenza della povertà.
Sempre più persone, rimaste senza lavoro, sono costrette a chiedere aiuti alimentari e la pandemia ha amplificato il problema, sia tra le fasce di reddito medio della popolazione che tra persone che vivevano in una condizione di precarietà in particolare donne e bambini. Secondo i dati di ActionAid, in Italia, l’8,4% della popolazione vive in uno stato di povertà assoluta. L’ultimo report annuale di Caritas, che mette a confronto il medesimo periodo del 2019 e del 2020, ha registrato invece un aumento dei nuovi poveri dal 31% al 45%. Nello stesso periodo l’arresto della ristorazione ha generato numerose eccedenze alimentari, e di conseguenza un significativo incremento del cibo offerto alla Caritas. Caritas Ambrosiana ha così recuperato 53 tonnellate di prodotti dell’ortofrutta, che sono state distribuite in parte attraverso i dieci empori della solidarietà dove è possibile fare la spesa gratuitamente, pagando con una tessera punti. Un’altra parte è stata cucinata per gli ospiti del Refettorio Ambrosiano, dove ogni sera dal 2015 viene offerta la cena a 90 ospiti.
Anche ActionAid ha intensificato il proprio impegno attivando il progetto Seeds: grazie alla collaborazione con associazioni del territorio ha distribuito cibo di qualità in alcune aree di Milano e Napoli, dando aiuto a 450 famiglie in difficoltà.

Mercoledì 7 aprile, con lo chef Juri Chiotti, è in programma l’ultimo appuntamento del capitolo “Nutrire” del Grande Trasloco, che affronterà il tema della ristorazione di domani, radicata nel territorio, rafforzata dal valore delle relazioni e dai prodotti locali di qualità, per capire come dovrà necessariamente cambiare uno dei settori più colpiti dalla pandemia.

Cinque i capitoli previsti dedicati a grandi temi legati dalla sostenibilità, dalla giustizia e dalla bellezza. Dopo nutrire, saranno sviluppati: abitare, viaggiare, curare e lavorare. Dal cibo come diritto fondamentale alle forme del nostro abitare, dalla natura che ispira l’agire, anche economico, al legame tra i territori, le tradizioni e le comunità, dalla centralità dell’educazione alla solidarietà e alla cura come valori essenziali per il nostro domani. Passando per il nostro modo di viaggiare, fare vacanza, vivere con gusto, fruire del patrimonio naturale e culturale.

Tutti gli appuntamenti - da marzo a ottobre: un prologo, cinque capitoli e molti contenuti complementari-, saranno trasmessi su ilgrandetrasloco.it e daranno vita a fine anno a un vero e proprio romanzo che sarà pubblicato da Terre di mezzo.

In apertura illustrazione dedicata al capitolo ©Irene e Irene

Contenuti correlati