Homeschooling 5121262 1920
Scuola

Disegnare il futuro anche in Dad, avviato il crowdfundig

7 Aprile Apr 2021 1141 07 aprile 2021
  • ...

Andrea Bocelli Foundation promuove un progetto per la didattica digitale che dopo una fase di test è diventato un modello di intervento replicabile: già 8 scuole attive. «L’accesso all’educazione è da sempre il fulcro del lavoro di Abf, in Italia e all’estero, quale elemento di espressione della mission “empowering people and communities», sottolinea Veronica Berti Bocelli, vice presidente della fondazione

Lanciato alcuni mesi fa dall’Andrea Bocelli Foundation il progetto “Con te per disegnare il futuro” dedicato all’educazione digitale, dopo una fase di test, ora questo modello di intervento è replicabile. E a meno di un anno dall’avvio l’Abf lancia la nuova sfida di raccolta fondi affinché ogni bambino possa avere l’opportunità di un accesso all’istruzione inclusiva ed equa. Il progetto Abf dedicato alla didattica digitale annovera ad oggi già 8 scuole attive, in cui la fase di test ha fatto registrare esiti più che positivi ed ora si continua a lavorare per raggiungere sempre più realtà scolastiche. Adesso che ancora molti ragazzi si trovano a far scuola da casa la fondazione vuole continuare a sostenere i bambini e i ragazzi per potenziare l’insegnamento a distanza. E per sostenere l’iniziativa lancia la campagna di crowdfunding.

«L’accesso all’educazione è da sempre il fulcro del lavoro di Abf, in Italia e all’estero, quale elemento di espressione della mission “empowering people and communities», sottolinea Veronica Berti Bocelli, vice presidente della fondazione. «La mission di Abf riconosce infatti in ciascun individuo un soggetto unico e ricco di potenzialità al quale restituire le migliori condizioni per riconoscere, sviluppare e promuovere i propri talenti riconoscendo nella scuola il luogo di incontro e dialogo con l’altro».
Al fine di garantire il diritto all’istruzione di bambini e adolescenti che si trovano in contesti di svantaggio, disagio o isolamento, al momento dello scoppio della pandemia Covid-19, l’impegno di Abf si è volto nel concretizzare le ricerche avviate da tempo nel settore delle Scuole in Ospedale, orientandosi nel promuovere le condizioni affinché le nuove tecnologie offrissero nuove opportunità per la scoperta, il riconoscimento e la cura dei molteplici talenti di ciascuno e promuovessero una riflessione metodologica a favore di un’innovazione delle pratiche didattiche.
In questa cornice, il progetto “Con Te per disegnare il futuro” è stato ideato da Abf – in rete con il ministero dell’Istruzione e l’Associazione Ospedali Pediatrici Italiani – per un impiego efficace e sostenibile di tali tecnologie. Il progetto prevede quindi la donazione all’istituto scolastico di una biblioteca digitale – Abf Teachbus- che contiente tablet e notebook in numero sufficiente da garantire a tutti gli studenti la possibilità di un dispositivo personale a supporto ed integrazione del materiale didattico. Ogni device è consegnato allo studente già customizzato con contenuti e applicazioni accuratamente scelti anche sulla base della fascia di età e – terminato il ciclo di studi – torna all’interno della biblioteca digitale pronto per essere nuovamente destinato.
Inoltre, sempre nel progetto vi è la formazione e l’inserimento all’interno dell’organico docente delle scuole della figura dell’atelierista digitale: un bibliotecario 4.0 specializzato nell’impiego delle nuove tecnologie per l’educazione che, in team con il gruppo di lavoro Abf, promuoverà nuove e trasversali prospettive di utilizzo degli strumenti tecnologici per gli studenti, supportando insegnanti e famiglie nel migliore utilizzo di questi dispositivi. Infine il team multidisciplinare sta ultimando l’elaborazione di una piattaforma online per gli Abf Labs, che offrirà l’accesso a una ricca selezione di contenuti educativi.

«L’informativa Istat di aprile 2020 illustra un quadro in cui fra i minori fino a 17 anni il 57% deve condividere il proprio Pc o tablet e il 12,3% non ne dispone affatto, laddove il 34% ha competenze basse e il 32% solo abilità di base», osserva Laura Biancalani, Dg Abf. «Ecco perché il progetto rappresenta non solo un aiuto concreto in questo panorama ma vuole essere una innovazione significativa sul piano della promozione delle nuove tecnologie per l’innovazione didattica e ha la finalità di creare e mantenere le condizioni che rendano i devices veri e propri strumenti a sostegno, integrazione e arricchimento dei processi di apprendimento».

Oltre che con il crowdfunding è possibile donare anche componendo il numero 45516, si potranno donare 2 euro (sms da cellulare Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali) oppure 5 e 10 euro (da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile, TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali).
È possibile donare anche tramite IBAN IT53K0523271030000010016699 Causale: Con Te per disegnare il futuro o inviando una email a development@andreabocellifoundation.org

In apertura Image by Markus Trier from Pixabay

Contenuti correlati