People 2569234 1920
No Slot

Nella difficile lotta all'azzardo le leggi regionali no slot sono un presidio di dignità e umanità

13 Aprile Apr 2021 1407 13 aprile 2021
  • ...

Sale la protesta contro il tentativo di colpo di mano della Regione Piemonte che vorrebbe cancellare la legge no slot. Ecco la lettera di solidarietà di associazioni e realtà lombarde impegnate sul fronte antiazzardo a sostegno di quelle piemontesi.

La pandemia ha lasciato tracce profonde sulla nostra società. Alcune visibili già ora, altre lo saranno in futuro. È compito di tutte le persone di buona volontà, donne e uomini, sia come singoli sia nelle formazioni dove si manifesta il loro impegno sociale, farsi carico di queste preoccupazioni e di queste ferite.

Preoccupazioni e ferite che, oggi come non mai, toccano la piaga sempre aperta dell'azzardo. Una contraddizione sociale, etica, istituzionale che solo in parte e solo grazie ad alcune leggi regionali, approvate sulla spinta dal basso di associazioni e movimenti e supportate dalla società civile, ha trovato un primo presidio di dignità e civiltà. Questo seppur minimo presidio, oggi, è messo in discussione sulla scia di una fragilità di sistema di cui forze oscure vorrebbero approfittare.

Il caso della legge regionale del Piemonte, la più efficace e rigorosa nel contrastare l'azzardo di massa, è emblematico. Imponendo distanze per le aperture di sale e l'installazione di macchinette mangiasoldi da luoghi sensibili come scuole, ospedali, case di riposo, centri di aggregazione in due anni è riuscita a far contrarre la spesa (che per le famiglie significa indebitamento e usura) di oltre l'11%.

Oggi si vorrebbe cancellare quella norma, intaccando quel presidio minimo di dignità e umanità che impone - in mancanza d'altro - un necessario distanziamento delle sale dai luoghi di sofferenza, educazione, formazione e socializzazione.

Perché? Per la legge Regionale Lombarda n . 8 del 2013 è tutt'ora in vigore il divieto di nuova collocazione di apparecchi per il gioco d azzardo lecito in locali che si trovino a distanza di 500 metri dai luoghi sensibili. La maggioranza che governa ha il medesimo orientamento politico del Piemonte. Forse dovremo preoccuparci anche noi in un prossimo futuro?

Come associazioni esprimiamo la nostra solidarietà a tutte le donne e gli uomini, alle realtà associative del Piemonte, ai malati, alle loro famiglie e a chi, nelle istituzioni piemontesi, si è battuto e si batte contro questa piaga. Non siete soli.

* Tavolo Coordinamento NO SLOT di Mantova ( nato nel 2014):
ACLI provinciale di Mantova - AGESCI provinciale di Mantova - Amici Ludici Mantova - Associazione Provinciale Club Alcologici Territoriali ODV - Associazione Libera di Mantova - Associazione Oltre la Siepe ODV – Associazione Auto Mutuo Aiuto Mantova- Associazione "Vivere Porto " - AVIS Provinciale Mantova - Caritas Diocesana di Mantova - Ufficio Proximis Caritas (microcredito ) - Centro di Aiuto alla Vita Mantova– Comitato Viadanese di Solidarietà – Coordinamento locale soci Banca Etica Provincia di Mantova - Movimento dei Focolari Mantova- Telefono Giovane Mantova - Telefono Rosa Mantova.

** AND- Associazione Nuove dipendenze AND Gallarate Varese
Daniela Capitanucci Fondatore e presidente onorario

Contenuti correlati