Uildm

60 anni di Uildm: incontro con il Presidente Mattarella

29 Aprile Apr 2021 1036 29 aprile 2021

Una delegazione dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sarà ricevuta lunedì 3 maggio al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Aprono così le celebrazioni per i 60 anni dell'associazione

  • ...
Sergio Mattarella
  • ...

Una delegazione dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sarà ricevuta lunedì 3 maggio al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Aprono così le celebrazioni per i 60 anni dell'associazione

Quattro persone, una piccola delegazione, ma con un grandissimi significato: l'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare sarà ricevuta lunedì 3 maggio alle ore 12 al Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

L’incontro apre i festeggiamenti per i 60 anni dell’Unione Italiana alla Distrofia Muscolare, che è stata fondata a Trieste il 22 agosto 1961 da Federico Milcovich. Ieri come oggi l'obiettivo è quello di dare voce all’impegno delle donne e degli uomini che lottano contro le malattie neuromuscolari e per i diritti delle persone con disabilità, promuovere l'inclusione sociale delle persone con disabilità, abbattere ogni tipo di barriera e sostenere la ricerca scientifica sulle distrofie e le altre malattie neuromuscolari. Uildm è la prima associazione nata in Italia a sostegno delle persone che convivono con queste patologie e da 60 anni si impegna per l’inclusione sociale delle persone con disabilità attraverso l’attività delle sue 66 Sezioni locali. Qui le persone con malattie neuromuscolari e le loro famiglie trovano servizi di Segretariato sociale e di assistenza medico-sanitaria e riabilitativa. iOggi sono 3.000 volontari Uildm e 10.000 i soci.

La delegazione che incontrerà il Presidente Mattarella sarà composta dal presidente nazionale Marco Rasconi, dalla vice presidente Stefania Pedroni e dai consiglieri nazionali Anna Mannara e Enzo Marcheschi.

Contenuti correlati