Bcc
BCC

Da Coopera (Gruppo Iccrea) arriva la polizza Formula Bene Comune

4 Maggio Mag 2021 1437 04 maggio 2021
  • ...

Una nuova assicurazione per la protezione quotidiana degli Enti e delle Associazioni che lavorano nel Terzo settore, per i loro volontari e per i loro associati

Credito Cooperativo e Terzo settore sono due mondi affini dove, per molti aspetti, la componente valoriale dell’uno coincide con quella dell’atro. Anche per questo le Banche di Credito Cooperativo (BCC) prestano molte attenzioni alle organizzazioni non profit e le supportano in vario modo come, ad esempio, mediante un’offerta di prodotti e servizi dedicata.

BCC e Terzo settore

È in questo contesto che s’inserisce Coopera, il brand del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea (GBCI) che identifica le iniziative rivolte al Terzo settore, adottato sul territorio nazionale dalle 130 BCC facenti parte del Gruppo.

Formula Bene Comune

E proprio Coopera si è di recente arricchito di un ulteriore importante prodotto, denominato “Formula Bene comune”, che nasce nell’ambito dell’accordo di partnership, attivo già da tempo, tra Iccrea Banca e Cattolica Assicurazioni.

“Formula Bene Comune” è la soluzione assicurativa della joint venture BCC Assicurazioni e pensata con BCC Servizi Assicurativi appositamente per fornire la massima protezione agli Enti del Terzo Settore e alle persone impegnate nel volontariato che si adoperano per garantire uno sviluppo socioeconomico sostenibile ed inclusivo.

L’assicurazione obbligatoria è sancita dall’articolo 18 del Codice del terzo settore e “Formula Bene Comune”, oltre ad adempiere quanto previsto dalla norma, propone altre garanzie dedicate al comparto.

Per la Salute

Attraverso “Formula Bene Comune” la Compagnia offre coperture funzionali che tutelano le persone da situazioni spiacevoli legate a infortuni e malattia o nei casi di morte per infortunio, con garanzie che spaziano dall’invalidità permanente per infortunio, al ricovero per infortunio, diaria da immobilizzo, ricovero per malattia e spese di cura per infortunio.

Per il Patrimonio

Anche per quanto concerne lo svolgimento delle varie attività e degli eventi temporanei correlati (manifestazioni per raccolta fondi, concerti, feste, ecc.), “Formula Bene Comune” offre la giusta protezione per ipotesi di responsabilità civile verso terzi e verso prestatori di lavoro. Inoltre, è possibile usufruire di coperture per la responsabilità civile patrimoniale degli amministratori e alla tutela legale. “Formula Bene Comune, infine, è in grado di offrire anche un insieme di servizi dedicati al fine di rispondere prontamente nel momento del bisogno, garantendo prestazioni di assistenza operanti H24 per 365 giorni all’anno.

Coopera continua a crescere

Con l’introduzione del pacchetto assicurativo, Coopera rafforza ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi dedicati al Terzo settore e accresce il ruolo delle Banche di Credito Cooperativo come punto di riferimento delle organizzazioni non profit.

Contenuti correlati