Chloe&Theo Uff Stampa
Progetto Arca

Sono i senza dimora gli ospiti d'onore alla prima di "Chloe & Theo"

26 Maggio Mag 2021 1733 26 maggio 2021
  • ...

Il film, ispirato a una storia vera, giovedì 27 maggio alle ore 21, sarà proiettato simultaneamente sui maxi ledwall presenti nelle stazioni di Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale in una serata riservata a 100 homeless. «Sarà una vera emozione condividere la magia del cinema, di cui tanto si è sentita la mancanza in questo ultimo anno, in una sorta di collegamento virtuale tra le 3 città in cui siamo presenti» dichiara Alberto Sinigallia

È stata riservata alle persone senza dimora la prossima anteprima inclusiva del film Chloe & Theo, con Dakota Johnson, il premio Oscar Mira Sorvino e Theo Ikummaq, diretto da Ezna Sands, che si si svolgerà giovedì 27 maggio alle ore 21, simultaneamente sui maxi ledwall presenti nelle stazioni di Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale grazie alla partnership con Grandi Stazioni Retail SpA.

Invisible Carpet - società di distribuzione di film e audiovisivi - ha scelto di far vivere l’esperienza immersiva del grande schermo alle persone più deboli che vivono ai margini di questa società sempre più liquida: cento vere poltrone cinema saranno posizionate sotto i maxi ledwall presenti nelle tre stazioni di Milano Centrale (30 posti), Roma Termini (40) e Napoli Centrale (30), dove, grazie al prezioso contributo della Fondazione Progetto Arca Onlus, queste persone fragili saranno fatte accomodare, indossando cuffie wifi collegate all’audio del film.

«Sarà una vera emozione condividere la magia del cinema, di cui tanto si è sentita la mancanza in questo ultimo anno, in una sorta di collegamento virtuale tra le 3 città in cui siamo presenti» dichiara Alberto Sinigallia, presidente Fondazione Progetto Arca Onlus. «I nostri operatori e volontari saranno al fianco di un gruppo di persone senza dimora che avranno la possibilità di gioire di un’opportunità che non sono abituati ad avere, e non a causa della pandemia ma del loro normale vivere da invisibili. Questo gruppo di donne e uomini estremamente fragili rappresenta tutti coloro che, sempre più numerosi, vivono in strada o nei centri di accoglienza e che noi aiutiamo ogni giorno cercando di dare loro un sostegno alimentare, sociale, abitativo e lavorativo».

Si può diventare poveri, ma non si può smettere di emozionarsi, perché solo attraverso le emozioni si possono riprendere i fili della propria esistenza. e l’emozione di guardare un film al cinema è forse tra le esperienze più inclusive, perché il silenzio e il buio in sala riescono da soli ad azzerare le diseguaglianze, spingendo gli spettatori all’attenzione verso la storia narrata, le immagini e la musica.

Il film inedito Chloe & Theo sarà trasmesso in anteprima assoluta sui maxi ledwall presenti nelle tre stazioni, grazie all’indispensabile supporto di tutti i partners.

Chloe & Theo racconta la storia, ispirata ad una vera, della giovane senzatetto Chloe (Dakota Johnson) che vive di espedienti per le strade di New York City. Un incontro casuale con un saggio eschimese del popolo degli Inuit, Theo (Theo Ikummaq), inviato a New York dai suoi anziani per portare un messaggio al popolo del mondo (“Cambiamo i nostri modi distruttivi o ne saremo distrutti”), spingerà Chloe a credere in qualcosa e quindi al cambiamento della propria vita. Ispirati da Theo e con l’aiuto di Monica, avvocato che prende a cuore la storia dell’eschimese, i tre presentano la storia di Theo alle Nazioni Unite nella speranza di creare un futuro migliore per tutti noi.
Il messaggio veicolato dal film, in cui gli spettatori senzatetto possono facilmente identificarsi, è trattato con leggerezza e delicatezza: il potere di cambiare il mondo è dentro di noi.

In apertura screen shot della pellicola - Immagini da Ufficio stampa

Contenuti correlati