YARN BOMBING
Lega del Filo d'Oro

Yarn Bombing, un'esplosione di colori

8 Giugno Giu 2021 0936 08 giugno 2021
  • ...

In occasione della Giornata Internazionale della Sordocecità del 27 giugno, la Lega del Filo d'Oro promuove in Italia un'iniziativa si street art: manufatti in filato, realizzati da persone sordocieche, familiari, volontari e sostenitori, ricopriranno arredi urbani nelle dieci città in cui la Fondazione è presente. Per aderire? Basta postare sui social la foto di qualcosa fatto a maglia, con l'hashtag #perfiloepersegno

Il 27 giugno un’esplosione di colori invaderà l’Italia: dopo un anno particolarmente buio per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, in occasione della Giornata Internazionale della Sordocecità, la Lega del Filo d’Oro aderisce allo “Yarn Bombing” lanciato da Deafblind International. Un progetto artistico tattile su larga scala, per sensibilizzare sui bisogni ma anche le potenzialità delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali dei cui diritti la Lega del Filo d’Oro si occupa da oltre 55 anni.

Da mesi nei Centri e nelle Sedi della Lega del Filo d’Oro, grazie ai laboratori di filato, persone che non vedono e non sentono hanno realizzato riquadri colorati e pon pon. Lo stesso hanno familiari, sostenitori, volontari e personale della Lega del Filo d'Oro. Nella giornata del 27 giugno, nelle 10 città in cui è presente la Fondazione, i manufatti realizzati a maglia o all’uncinetto andranno a rivestire strade, parchi e monumenti, in un grande patchwork intessuto di tutti i colori della solidarietà.

E chi non sa sferruzzare? L’invito a partecipare allo “Yarn Bombing” è aperto a tutti: il 27 giugno, nella Giornata Internazionale delle persone sordocieche, basterà condividere sui social la foto di un manufatto di filato colorato con l’hashtag #perfiloepersegno. Con un gesto simbolico, si potrà sostenere la causa della Lega del Filo d’Oro, per un futuro migliore oltre il buio e il silenzio.

Contenuti correlati