Istituti

Consiglio nazionale del Terzo settore: le nuove nomine

14 Giugno Giu 2021 1831 14 giugno 2021

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando ha rinnovato l'organo consultivo del ministero. In allegato il decreto

  • ...
Orlando A10 Sintesi
  • ...

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando ha rinnovato l'organo consultivo del ministero. In allegato il decreto

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando ha designato i nuovi rappresentati del Consiglio nazionale del Terzo settore. Questi i nomi dei membri efettivi (in allegato nel decreto la griglia completa anche dei membri supplenti).

  1. Rappresentanti designati dal Forum nazionale del Terzo settore: Claudia Fiaschi (Forum Terzo settore); Raffaele Caprio (Anteas); Silvia Stilli (Aoi); Vincenzo Falabella (Fish); Eleonora Vanni (Legacoopsociali); Tiziano Pesce (Uisp); Antonio Di Matteo (Mcl), Gianni Salvadori (Misericordie d'Italia); Bruno Molea (Fictus), Vanessa Pallucchi (Legambiente)
  2. Rappresentanti di reti associative: Stefano Tassinari (Acli); Flavia Petrin (AIdo); Fabrizio Pregliasco (Anpas); Francesca Chiavacci (Arci); Stefania Mancini (Asssifero); Domenico Pantaleo (Auser); Licio Palazzini (Cnesc); Stefano Gheno (Cdo); Luca Degani (Uneba), Antonino La Spina (Unpli); Veronica Varone (Cri); Alberto Oranges (Ada nazionale); Alberto Spelda (Fenalc); Ermes Carlo Caretta (Convol); Emilio Minunzio (Asi)
  3. Esperti: Leonardo Becchetti; Luigi Bobba; Fiorenza Lipparini, Alessandra Smerilli, Stefano Zamagni
  4. Rappresentanti delle autonomie: Tiziana Biolghini (regione Lazio); Renato Gaspari (regione Calabria); Francesco Lacarra (comune di Bari)
  5. Rappresentante designato dal CSVNet: Chiara Tommasini
  6. Membri senza diritto di voto: Massimo Lori (Istat); Antonello Scialdone (Inapp); Alessandro Lombardi (ministero del Lavoro e delle Politiche sociali)

Ricordiamo che per legge il Consiglio Nazionale del Terzo Settore ha le seguenti funzioni:

  • esprime pareri non vincolanti, ove richiesto, sugli schemi di atti normativi che riguardano il Terzo Settore;
  • esprime parere non vincolante, ove richiesto, sulle modalità di utilizzo delle risorse finanziarie previste dal Codice del Terzo Settore;
  • esprime parere obbligatorio non vincolante sui modelli di bilancio e sulle linee guida in materia di bilancio sociale e di valutazione di impatto sociale dell’attività svolta dagli enti del Terzo settore;
  • designa un componente nell’organo di governo della Fondazione Italia Sociale;
  • è coinvolto nelle funzioni di vigilanza, monitoraggio e controllo, con il supporto delle reti associative nazionali;
  • designa i rappresentanti degli enti del Terzo settore presso il CNEL.

Contenuti correlati