Giardino Dei Giusti Milano_da facebook
Persone

Gabriele Nissim nominato commendatore

23 Giugno Giu 2021 1605 23 giugno 2021
  • ...

L’onorificenza conferita dal Presidente Mattarella al presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti «premia tutta la squadra di Gariwo nel ricercare e promuovere le storie dei Giusti dell’umanità», commenta Nissim per il quale essa spinge a «guardare avanti con ancora più convinzione, verso nuovi obiettivi»

Gabriele Nissim, presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti onlus è stato nominato Commendatore al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La cerimonia di consegna dell'onorificienza da parte del Prefetto di Milano è in programma sabato 26 giugno ore 10, al Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano.
In una nota dell’organizzazione Nissim sottolinea che si tratta di un risultato che «premia tutta la squadra di Gariwo nel ricercare e promuovere le storie dei Giusti dell’umanità, che ieri come oggi hanno cercato o cercano di impedire i genocidi, di difendere i diritti dell’uomo e di salvaguardare la verità e la memoria delle persecuzioni».

Dalla sua nascita, infatti, Gariwo ha promosso diverse operazioni culturali legate alla valorizzazione della memoria del bene, ovvero di chi si è adoperato per salvare vite umane durante la Shoah. «Abbiamo poi allargato l’idea dei Giusti a tutti i genocidi con l’idea di impedire il male estremo nel nostro tempo e per le prossime generazioni» ricorda Nissim che aggiunge: «Un passaggio fondamentale di questo percorso culturale è avvenuto il 10 maggio 2012, quando il Parlamento europeo di Strasburgo ha accolto il nostro appello per istituire la Giornata europea dei Giusti, che si celebra ogni 6 marzo. Il 7 dicembre 2017 il Parlamento italiano ha inoltre stabilito che la Giornata dei Giusti è solennità civile in Italia».

È anche grazie a questi risultati istituzionali che si è formata una rete internazionale di intellettuali impegnati in tutti i continenti a diffondere le storie dei Giusti e a creare percorsi educativi legati alla responsabilità individuale, al contrasto di ogni forma di razzismo e alla prevenzione dei genocidi. Fondata da Nissim a Milano nel 1999 insieme a Pietro Kuciukian, console onorario della Repubblica d’Armenia, e alle filosofe Annamaria Samuelli e Ulianova Radice, Gariwo è stata negli anni promotrice della nascita di oltre 130 Giardini dei Giusti in tutto il mondo, su ispirazione di quello di Yad Vashem a Gerusalemme. Oggi ci sono oltre 150 Giardini dei Giusti in tutto il mondo.

«Questa onorificenza» conclude Nissim «ci porta a guardare avanti con ancora più convinzione, verso nuovi obiettivi. Nei prossimi anni vogliamo legare in modo chiaro l’idea dei Giusti alla Convenzione delle Nazioni Unite per la prevenzione dei genocidi. La sfida è far sì che tutti i Parlamenti in Europa e nel mondo riconoscano la Giornata dei Giusti, considerandola una modalità di applicazione della Convenzione di Raphael Lemkin adottata nel 1948 dalle Nazioni Unite».

Immagine da Facebook

Contenuti correlati