Anffas Desenzano 132
5permille da raccontare

Con Anffas per l'empowerment delle persone con disabilità

6 Luglio Lug 2021 1429 06 luglio 2021
  • ...

Dall’ambito scolastico a quello lavorativo, dal supporto alle famiglie per il tempo libero all’elaborazione del progetto di vita indipendente, destinando all'associazione il 5permille, si sosterrà l'ampliamento del progetto sportelli S.A.I.

Garantire il rispetto e la salvaguardia dei diritti umani, civili e sociali e della Qualità di Vita delle persone con disabilità, supporti ai loro familiari e Caregiver, garanzie di qualità lavorativa agli operatori, rappresenta la principale “Mission” di Anffas, a tutti i livelli.

La rete degli sportelli informativi S.A.I. (Servizio Accoglienza ed Informazione) rappresenta il trait d’union che unisce tali diritti con l’operatività dell’intera rete Anffas attraverso una rete integrata e capillare di servizi.

Con il 5 per mille raccolto nell’annualità 2021 la rete Anffas sosterrà il proseguimento e l’ampliamento del progetto degli sportelli S.A.I. presenti sull’intero territorio nazionale. Allo stesso tempo saranno sostenute anche le iniziative, i servizi e le attività in corso fortemente messi a dura prova dall’evento pandemico.

Gli sportelli S.A.I. sono volti a garantire supporto ed aiuto a tutte le persone con disabilità, ai loro familiari, associati e non, nonché agli Enti Pubblici del territorio. Gli sportelli promuovono inoltre l’empowerment e la partecipazione attiva delle persone con disabilità in tutti gli aspetti della vita: dall’ambito scolastico a quello lavorativo, dal supporto alle famiglie per il tempo libero all’elaborazione del progetto di vita indipendente.

Particolare rilievo assume anche il tema del “Durante e del Dopo di Noi”, impegno realizzato anche con la messa in atto del progetto "Liberi di scegliere.. dove e con chi vivere” il cui obiettivo è proprio quello di mettere in campo iniziative atte a fornire alle persone con disabilità ed ai loro familiari accoglienza, supporto, formazione ed informazione per la concreta attuazione della Legge n. 112 del 2016.

Per questo motivo, unitamente al sostegno per uscire dalla pesantissima crisi post-pandemica, è importante disporre di risorse, a partire da quelle provenienti dalle scelte del 5 per mille!

Questo potrà fare la differenza nel dare la possibilità alle Anffas del territorio di:

  • Garantire la prosecuzione delle proprie attività e servizi;
  • Potenziare il servizio S.A.I. (Servizio Accoglienza ed Informazione);
  • Riconoscere e premiare chi in Anffas lavora quotidianamente con passione ed impegno;
  • Sviluppare innovativi progetti che siano adeguati a cogliere le sfide e le opportunità che si pongono di fronte nel tempo.

Destinare il 5 per mille ad Anffas rappresenta quindi una scelta di campo al fianco delle persone con disabilità e delle loro famiglie, contribuendo attivamente a contrastare ogni forma di discriminazione, esclusione e segregazione sociale. “Quello che chiediamo, in cambio della nostra immensa riconoscenza, è la tua importante firma sulla dichiarazione dei redditi indicando il Codice Fiscale dell’Anffas a cui hai scelto di destinare il tuo 5 per mille!

Contenuti correlati