Misericordie Mezzi Da Sito
Covid19

Affidati alle Misericordie 29 ragazzi rientrati da Malta

26 Luglio Lug 2021 1529 26 luglio 2021
  • ...

I giovani positivi atterrati a Fiumicino sono stati trasferiti con il coordinamento Area Emergenze Nazionale nei luoghi di quarantena delle proprie regioni. Il presidente nazionale della Confederazione della Misericordie ha sottolineato «una grande sinergia tra istituzioni»

Sono 29 i ragazzi rientrati da Malta positivi al Covid-19 e affidati alle Misericordie, sotto il coordinamento di Area Emergenze Nazionale e dell’event manager delegato, la Governatrice della Misericordia di Fiumicino Elisabetta Cortani.
Si è trattato di un trasferimento coordinato che ha visto l’impiego di mezzi da tutta Italia. I ragazzi affidati stanno bene e sono stati trasferiti nei luoghi di quarantena della propria regione. Nel Veneto sono tre i trasferimenti effettuati dalla Misericordia di Empoli. Sei i ragazzi provenienti dalla Lombardia con la Misericordia di Prato e Castiglione della Pescaia. Tre quelli del Piemonte con la Misericordia di Viterbo, uno a Frosinone con la Misericordia di Rieti , due in Umbria con la Misericordia di Magione. Sono undici i giovani trasferiti a Roma e tre in Campania dalla Misericordia di Fiumicino. Nella giornata di domenica, 25 luglio, sono stati due i trasferimenti, in Friuli Venezia Giulia e Svizzera.

«Una grande sinergia tra le istituzioni, il servizio sanitario nazionale e la confederazione», afferma il presidente nazionale Domenico Giani «che vede le Misericordie ancora una volta in prima linea con i propri confratelli come dall’inizio della pandemia, con immediata, competente disponibilità».

Contenuti correlati