Wow F
Centro Sportivo Italiano

Al via WOW Festival: sport mai visti prima

23 Settembre Set 2021 1556 23 settembre 2021
  • ...

Una rassegna di tre giorni dedicata a nuove sorprendenti specialità. In vetrina tchoukball, quidditch, dodgeball, welldance, cricket, nordic walking e flying disk. Ampio spazio agli sport “unconventional”. Si gioca prenotando tramite App. Accesso gratuito con green pass. Tornei di padel e tennis. Nel corso della kermesse anche premiazioni ed incontri associativi

“Life is Wow”. Finalmente l’ebbrezza del WOW festival arriva nella capitale. Grazie al Centro Sportivo Italiano che presso il Forum Sport Center di Roma dal 24 al 26 settembre è pronto a far vivere e conoscere tutta una serie di discipline “unconventional”, divertenti quanto ancora poco praticate. Tre campi di tennis e due da padel ospiteranno i due tornei delle racchette, immancabile un triangolare di calcio a 5 con premiazioni al termine del weekend. La manifestazione promozionale vedrà quindi continue sfide e dimostrazioni di Cricket, Dodgeball, Flying Disc, Nordic Walking, Biliardino, Quidditch, ShowDown, Scacchi, Tchoukball, Welldance, Wushu – Taichi.

Orari: venerdì sui campi del Forum si gioca dalle 17 alle 19,30. Sabato dalle 10 alle 18,30. Domenica dalle 10 alle 13. All’interno della kermesse arancioblu l’Auditorium ospiterà inoltre diversi incontri associativi, oltre alla Santa Messa, celebrata dall’assistente ecclesiastico nazionale don Alessio Albertini, in programma sabato alle 17:30.

Ingresso gratuito con green pass, si gioca prenotandosi tramite l’apposita APP Wow Festival (IOS, Android), che consentirà inoltre una gestione avanzata (QR Code) e sicura degli accessi alla manifestazione. Tra sportivi, allenatori, relatori e dirigenti, sono attese circa mille presenze alla tre giorni di eventi sportivi.

In concomitanza con la Settimana Europea dello Sport, il Wow Festival - progetto cofinanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma Erasmus+ Sport Action: Not-for-Profit European Sport Event - rappresenta dunque la risposta del CSI al pay off continentale “Be Active”.

Contenuti correlati