Elettrocardio Sforzo
Maugeri

Prevenzione, scompenso cardiaco ne soffre un milione di italiani

29 Settembre Set 2021 1526 29 settembre 2021
  • ...

Alla Maugeri di Tradate visite ed elettrocardiogrammi sul camper dell’Associazione Pazienti, venerdì 1 ottobre, dalle ore 10 alle 13. Ogni anno l’Associazione Italiana Scompensati Cardiaci – Aisc si mobilita per sensibilizzare i cittadini e promuovere la diagnosi precoce

Ogni anno in Italia a 20 persone su 1000, nella fascia d’età fra i 65 e i 69 anni, viene diagnosticato lo scompenso cardiaco, patologia cronica che nel nostro Paese coinvolge oltre un milione di persone e risulta la prima causa di ricovero ospedaliero fra gli over-85.

L’Associazione Italiana Scompensati Cardiaci – Aisc, ogni anno, si mobilita per sensibilizzare i cittadini per promuovere la diagnosi precoce e migliorare la consapevolezza di chi ne soffre già nell’affrontare questa malattia.

Una mobilitazione che Ics Maugeri sostiene, come leader della cardiologia riabilitativa in Italia, con reparti dedicati in 10 dei suoi 17 Istituti riabilitativi.

L'ingresso all'Irccs Maugeri a Tradate

Fa parte di questa azione il camper che Aisc invia in molti ospedali e istituti riabilitativi: con medici e infermieri a bordo, in grado di effettuare visite anche con misurazioni specifiche.

Venerdì 1 ottobre, dalle ore 10 alle 13, il camper della prevenzione arriva a Tradate (Varese) in via Roncaccio 16, nel parcheggio antistante l’Irccs Maugeri.

Qui la cardiologa Rosa Raimondo, medico dell’Unità operativa Cardiologia riabilitativa, diretta dal professor Fabio Angeli, docente dell’Università dell’Insubria, visiterà gratuitamente i cittadini e, con alcuni infermieri, eseguirà elettrocardiogrammi ed eventualmente ecocardiogrammi.

Immagini da ufficio stampa

Contenuti correlati