Cuoche Combattenti Cosentino
Social innovation

Le vite degli altri. La cuoca combattente

24 Novembre Nov 2021 1808 24 novembre 2021
  • ...

Nicoletta Cosentino 50enne di Palermo con i suoi due figli è sopravvissuta a una relazione abusante e oggi accompagna altre donne sullo stesso percorso con l’impresa sociale che produce dolci, conserve e marmellate “Cuoche combattenti”. È Nicoletta la protagonista della settima puntata del Podcast realizzato da Chora Media per Vita.it. con il sostegno di Fondazione Cariplo e che viene lanciato in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

La serie Podcast Le Vite degli altri dà il suo contributo alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Sì perché il suo lancio coincide con la ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare tutti su questo problema di drammatica, stringente attualità. La storia che racconto nel settimo episodio della serie realizzata con Chora media, in collaborazione con Vita.it e con il sostegno di Fondazione Cariplo è infatti quella di Nicoletta Cosentino. Il titolo è: La cuoca combattente. Nicoletta ha una storia di dolore e di riscatto, di sofferenza e liberazione, di inferno e paradiso, una storia tortuosa e difficile come sono le storie vere delle persone vere.

Nicoletta vive a Palermo con i suoi due figli ed è sopravvissuta a una relazione abusante, di cui si è liberata a fatica. Oggi accompagna altre donne sullo stesso percorso. Quando l’ho incontrata mi ha dato subito l’impressione di una persona che si è conquistata la serenità grazie alla consapevolezza di quello che è riuscita a costruire sulle ceneri della sua vita passata. Insieme ad altre donne con una storia simile alla sua ha messo in piedi a Palermo un’impresa sociale che produce dolci, conserve e marmellate. Si sono chiamate “Le cuoche combattenti” e su ogni loro vasetto scrivono una frase, un motto che aiuti le altre a essere più consapevoli. Somiglia ai bigliettini dei baci di cioccolato, solo che qui l’amore è amor proprio, amore della propria dignità, amore del proprio valore.

La cucina è storicamente un luogo dove le donne non sono state libere ma in questo caso è diventato un avamposto quasi rivoluzionario contro la violenza e l’abuso. Ho ordinato quei vasetti sul web (fatelo anche voi) e ho ammirato Nicoletta per la sua forza. Vi piacerà ascoltarla. Alle donne sa dare i consigli giusti anche a chi si trova in una situazione difficile, un po’ in salita. Ai maschi fa nascere le domande giuste sui loro comportamenti quotidiani e sui loro pregiudizi.

Non perdetevi il settimo episodio de Le Vite degli altri La cuoca combattente. È un bel modo di vivere, domani, questa Giornata.

Contenuti correlati