Servizio Civile Vda
Giovani

Servizio civile: in arrivo i bandi per quello sportivo

25 Novembre Nov 2021 1508 25 novembre 2021
  • ...

Lo annuncia in una nota il ministro per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone. L’obiettivo è quello di attivare le procedure agli inizi del 2022. La prima Giornata nazionale del Servizio civile universale, il 15 dicembre, sarà per la ministra «occasione per fare un primo bilancio degli sforzi sinora compiuti dal Governo per promuovere e rafforzare questo istituto»

«Tra meno di un mese celebreremo la prima Giornata nazionale del Servizio Civile Universale, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dell’11 dicembre 2020 e fissata al 15 dicembre di ogni anno», commenta il ministro Fabiana Dadone. «Sarà l’occasione per fare un primo bilancio degli sforzi sinora compiuti dal Governo per promuovere e rafforzare questo istituto di straordinaria valenza formativa e di crescita culturale e sociale per i giovani. Lo avevo annunciato e ho mantenuto l'impegno forte del vivo interesse registrato nel mondo dell’associazionismo e del volontariato».

La ministra per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone, - si legge in una nota - ha dato impulso al Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale di attivare, per quanto di competenza, le procedure per l’avvio, agli inizi del 2022, di bandi afferenti progetti in materia di “Servizio Civile Sportivo”.

«Dopo quello ambientale» conclude Dadone, «spero che anche quello sportivo possa diventare una realtà operativa e generare benefici concreti per i nostri ragazzi e le nostre ragazze, a cominciare dal 2022, anno europeo dei giovani».

L’iniziativa della ministra, si colloca nel quadro delle azioni promosse per rafforzare il Servizio Civile Universale quale strumento di formazione e crescita delle nuove generazioni, anche in considerazione delle progettualità presenti nel Pnrr e delle risorse ad esso destinate.
Il progetto, sviluppato dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, fa seguito all’analoga iniziativa avviata in materia di “Servizio Civile Ambientale”, con la sottoscrizione di un apposito Accordo con il ministro della transizione ecologica, Roberto Cingolani, nello scorso mese di agosto.

Contenuti correlati