Albero Abf Firenze
Campagne

Il Natale di Abf, dieci anni di speranza e opportunità

13 Dicembre Dic 2021 1255 13 dicembre 2021
  • ...

Acceso in piazza San Firenze davanti alla sede della Andrea Bocelli Foundation l’Albero che illuminerà le festività natalizie. Nell’anno del suo decennale con la voce del fondatore Andrea Bocelli è online anche il video che ripercorre la storia della fondazione e invita alla condivisione

Il 2021 è un anno particolare per la Andrea Bocelli Foundation, poiché ha coinciso con la ricorrenza del decimo anniversario di attività. La fondazione ha voluto quindi realizzare, per coronare un anno importante, una serie di iniziative reali e virtuali che possano unire tutti, sotto il grande segno della speranza e come ormai è tradizione, in occasione delle festività natalizie, Andrea Bocelli Foundation promuove una campagna di raccolta fondi in cui ciascuno può offrire il proprio contributo, affinché il Santo Natale si trasformi in un appuntamento per moltiplicare i benefici della rete del dono e della solidarietà. Una campagna in cui si rinnova l’invito a tutti di contribuire alla costruzione di un mondo più giusto, solidale, sostenibile. E la sostenibilità è uno degli elementi che contraddistinguono i progetti educativi della Abf, a cui la raccolta è dedicata, e che garantiscono accesso ad una istruzione di qualità.

Tra leiniziative, martedì 7 dicembre, in piazza San Firenze, il sindaco di Firenze Dario Nardella insieme al Direttore Generale Abf Laura Biancalani, hanno acceso l’Albero di Natale, dedicandolo a tutte le famiglie vicine alla fondazione, nel mondo. Al primo cittadino si sono uniti anche i Marchesi Gondi di Palazzo Gondi e rappresentanti della Fondazione Zeffirelli, a testimonianza delle Istituzioni della piazza, unite nel trasformare San Firenze in uno scintillante salotto della città.
«È proprio un bel dono quello che la Fondazione Bocelli fa per Firenze e per i tanti giovani che vogliono avvicinarsi alla musica e alla cultura. Siamo dunque al loro fianco anche in questa iniziativa e siamo sicuri che saranno molti coloro che contribuiranno alla campagna di beneficenza per un Natale che sia il più possibile solidale e condiviso per tutti», ha detto il sindaco Dario Nardella.

Sui canali social Abf (e su youtube) è visibile il video “Natale Abf: Natale di speranza ed opportunità”, realizzato con la partecipazione del fondatore Andrea Bocelli e degli studenti della scuola primaria e dell’infanzia “E. De Amicis” di Muccia e con la partecipazione straordinaria di Dario Nardella


«È un video che ripercorre sulle note di “Adeste Fideles” il viaggio dei primi 10 anni di Abf», ha spiegato il Direttore Generale Laura Biancalani: «Una fondazione che nasce da una famiglia, per poi divenire quello che è oggi un laboratorio vivo in cui si lavora ogni giorno per donare a persone e comunità l’opportunità di vivere la loro miglior storia possibile».

"Natale non è un vero Natale se non è condiviso, se l’animo non è sereno di aver offerto il proprio piccolo contributo affinché anche il fratello nel bisogno possa avere modo di celebrarlo non uno ma tutti i giorni", questo il messaggio che arriva dallo staff di Abf.

In una nota della fondazione anche i rimgraziamenti dell'Andrea Bocelli Foundation al Comune Firenze, alle amministrazioni delle comunità Abf nelle Marche, al partner locale in Haiti Fondation St Luc, Un sentito grazie a Ledworks e Twinkly per aver portato il Natale in Abf e nei comuni di Sarnano, Muccia e Camerino. E ancora grazie a Coldiretti Toscana, Gruppo Tesi, Sugar Music, SIAE; Almud Edizioni Musicali, Maverick, PPG Studios, Sedici9 e Stranirumori, Omikron Firenze a tutti gli insegnanti e operatori delle scuole, Adesso Musica e a tutti coloro che ogni giorno scelgono di essere al fianco di Abf... Perché, come ricorda il fondatore, «Aiutare il prossimo è un privilegio che ciascuno dovrebbe esercitare con discrezione e pudore, secondo le proprie possibilità».

In apertura l'immagine della cerimonia di accensione dell'Albero di Natale a Firenze - foto da Ufficio stampa

Contenuti correlati