Persone

Addio ad Alessandro Duranti, fondatore di Confinionline

2 Febbraio Feb 2022 1209 02 febbraio 2022

Nelle scorse ore è scomparso l'ideatore e amministratore di una delle maggiori società di consulenza e formazione dedicate al Terzo settore. Vita si associa al saluto dei suo colleghi che riprendiamo e pubblichiamo in questa news

  • ...
Alessandro Duranti
  • ...

Nelle scorse ore è scomparso l'ideatore e amministratore di una delle maggiori società di consulenza e formazione dedicate al Terzo settore. Vita si associa al saluto dei suo colleghi che riprendiamo e pubblichiamo in questa news

Ciao amici e amiche,
oggi ci si stringe il cuore e ci stringiamo intorno a voi, per salutare tutti insieme il nostro più caro amico, fratello e compagno di avventure Alessandro Duranti.

ConfiniOnline nasce proprio da una sua idea, e, in un certo senso, per molti di noi e di voi, Alessandro rappresentava Confini. Ale ha dedicato a questo progetto tutta la sua vita. Una vita maledettamente breve, stroncata da un tumore che non gli ha nemmeno lasciato il tempo di salutarvi tutti.
Vogliamo farlo noi a suo nome, perché siamo certi della fierezza e della gratitudine che Alessandro aveva verso ogni singolo passo che la nostra realtà è riuscita a compiere.
L'idea che Alessandro ha riposto in ConfiniOnline è quella di mettere in piedi un progetto che fosse rivolto a 360° verso il Non profit, un servizio completo e di alta qualità. Dal 2004 a oggi, sono tante, tantissime, le persone che con competenza, disponibilità e onestà hanno collaborato con noi e che ci teniamo a ringraziare con tutto il cuore. Grazie all'impegno di tutti, è stata creata una rete di collaborazioni, che hanno prodotto un valore umano, sociale, profondo e inestimabile. Sono tante le realtà che ci hanno e abbiamo accompagnato in questi anni, dalle singole persone che hanno partecipato ai nostri corsi o che hanno anche solo letto le nostre news, ai nostri più cari partner, che con stima e fiducia ci affiancano da sempre in questo percorso.

È grazie a tutti voi che ConfiniOnline va avanti ed è solo grazie a voi che continuerà a farlo anche in questo momento di enorme dolore.

Il nostro impegno è quello di portare in alto il sogno di Alessandro, continuare in questa impresa dando il massimo, il meglio che possiamo dare, con la stessa devozione, spirito di umiltà e lo stesso entusiasmo che ci metteva lui. Speriamo di esserne capaci almeno un po'.

Nel tuo stile, sapendo che ti sarebbe piaciuto, proviamo a dare un senso a questo profondo dolore, attraverso una raccolta fondi per AIRC, a cui chiunque può contribuire.

Grazie Ale, per tutto quello che ci hai lasciato.
La tua ConfiniOnline

Contenuti correlati