Progetto TOP
Ciai

Più di mille universitari pronti a partire come tutor online

17 Febbraio Feb 2022 1831 17 febbraio 2022
  • ...

Entra nel vivo la nuova edizione del progetto TOP-Tutoring Online Program, che affianca uno studente universitario come tutor volontario online di un ragazzino della scuola secondaria di primo grado. Martedì 22 febbraio un webinar introduttivo risponderà alle domande di altri potenziali volontari: «Le scuole hanno già segnalato moltissimi ragazzi, c'è bisogno di coinvolgere ancora più studenti»

Sono quasi mille gli studenti universitari lombardi che si sono candidati a diventare tutor, in modalità on line, di altrettanti studenti e studentesse delle scuole medie: ragazzi in difficoltà nello studio e nelle relazioni, per effetto della situazione vissuta nei mesi di pandemia. L’ambizione del progetto TOP-Tutoring Online Program - sperimentato dall’Università Bocconi e dall’Università di Harvard durante la pandemia e ora rilanciato in una nuova edizione promossa da Fondazione Cariplo in collaborazione con l’Università Bocconi, l’Università Bicocca, CIAI (Centro Italiano Aiuti all’Infanzia), la rete delle Università lombarde, WeSchool e TechSoup – è quelladi raggiungere 2.500 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del territorio lombardo e delle province di Novara e Verbania. Il bisogno riscontrato è forte e le scuole hanno segnalato già tantissimi studenti: per questo è importante coinvolgere ancora più studenti universitari.

Per sgomberare il campo da ogni dubbio, martedì 22 febbraio, dalle 17.00 alle 18.00, si svolgerà il webinar “Introducing TOP” che illustrerà tutto quello che c’è da sapere sul programma di volontariato pensato per gli studenti delle università lombarde. Parteciperanno al webinar Michela Carlana, Harvard University e LEAP Bocconi; Francesca Silva, CIAI Centro Italiano Aiuti all’Infanzia; Giulia Pastori, Università degli Studi di Milano Bicocca.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione (il modulo è disponibile QUI).

Contenuti correlati