Steve Johnson Quadro Unsplash
Evento

Acri dedicherà il congresso al contrasto delle disuguaglianze

24 Febbraio Feb 2022 1440 24 febbraio 2022
  • ...

È intitolato "Sulle strade dell’Uguaglianza" il XXV Congresso triennale dell’associazione che si terrà il 7 e 8 aprile a Cagliari. Tra i temi il ruolo di Fondazioni di origine bancaria e Casse di Risparmio nella cura e promozione dello sviluppo sostenibile delle comunità in cui esse operano. Previsto per il 2021 è stato rinviato a quest’anno a causa della Pandemia

Sarà Cagliari, il 7 e 8 aprile, la sede del XXV Congresso Nazionale di Acri. È l’appuntamento che, con cadenza triennale, consente di fare il punto su ruolo e prospettive delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di Risparmio Spa. Inizialmente previsto nel 2021, è slittato a causa della pandemia.

Questa edizione del Congresso si intitola “Sulle strade dell’Uguaglianza” ed è il culmine di un percorso partecipato di riflessione, condotto da Acri, sul tema delle disuguaglianze nel nostro Paese, sulle sperimentazioni già in atto e sulle nuove azioni da mettere in campo per contribuire a contrastarle. La pandemia ha reso maggiormente evidente e acuito molte delle disuguaglianze nel nostro Paese e nel mondo. Per questo, nella prossima fase di ricostruzione post-Covid, sarà fondamentale mettere in campo uno sforzo collettivo per immaginare e realizzare – anche con il concorso delle risorse del Pnrr – percorsi che conducano ad un sviluppo più giusto, sostenibile e inclusivo in diversi campi, dal welfare all’innovazione, dalla cultura alla rigenerazione urbana. Il Congresso Acri intende, quindi, essere l’occasione per riflettere sul modo in cui le Fondazioni di origine bancaria e le Casse di Risparmio possono continuare a svolgere, con rinnovata visione e responsabilità, il proprio ruolo di cura e di promozione dello sviluppo sostenibile delle comunità in cui esse operano.

Oltre ai vertici di Acri – il presidente Francesco Profumo e i vicepresidenti Brandstätter, Cavicchioli, Morandini, Salvadori – è già confermata la presenza nel panel di Cagliari, tra gli altri, di: Vittorio Colao, ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale; Giovanni Gorno Tempini, presidente di Cassa Depositi e Prestiti Spa; Vanessa Pallucchi, portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore; Antonio Patuelli, presidente Abi; on. Carla Ruocco, presidente Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario; Luigi Federico Signorini, direttore generale Banca d’Italia.
Il programma completo dei lavori del congresso è sul sito www.acri.it.

In apertura photo by Steve Johnson on Unsplash

Contenuti correlati